UNO SGUARDO DAL MONDO TDG – Ecco perchè niente gioco delle carte

mappamondo

UNO SGUARDO

DAL MONDO TDG

Ecco perchè

niente gioco delle carte

NIENTE CARTE

Da una pubblicazione tdg:

E’ appropriato che il cristiano  giochi a carte?

Il gioco delle carte in se stesso si potrebbe considerare un passatempo come un altro. Non si può tuttavia negare che oggi il gioco delle carte è spesso messo in relazione con l’azzardo o con pratiche come la divinazione. Anche se il gioco delle carte non va direttamente contro qualche principio biblico può comunque suscitare desideri insani e costituire un rischio per la salute spirituale. Infatti, quando si gioca a carte è facile provare il desiderio di stabilire una posta, anche piccola come un caffè, e trasformarlo così in gioco d’azzardo. Per non parlare poi dello spirito di competizione che potrebbe far nascere tra i giocatori. Le Scritture ci informano che molte cose sono lecite, ma non tutte sono vantaggiose. (1 Cor. 6:12) Ciò significa che il cristiano, oltre a pensare a se stesso e alla propria spiritualità, deve badare di non causare inciampo sia ai fratelli nella fede che alle persone del mondo che potrebbero trovare da ridire sul fatto che un cristiano giochi a carte. — 1 Cor. 10:23-33.

Quindi, il cristiano dovrebbe prestare la massima attenzione alla propria spiritualità e a quella degli altri, chiedendosi se non sia più profittevole impiegare il tempo, oggi più che mai prezioso, in altro modo e dedicarsi a un divertimento più edificante e più adeguato al suo incarico di ministro di Dio che non quello del gioco delle carte. KM 8/74

<<<<<<<<<< >>>>>>>>>>

Riflessione:

Azzardo

Divinazione

Competizione

Desideri insani

Fare inciampare altri

Rischio salute spirituale

Ma chi si fa una partita a carte, in famiglia o con gli amici, rischia veramente tanto?

Pensate che quegli amici che si trovano per qualche partita a carte, pensino veramente alla divinazione, o a fare inciampare altri?

Ma per questa organizzazione è possibile che tutto ciò che non è (predicazione) è peccato?

LA REDAZIONE

LOGO2

La nostra Associazione Quo Vadis a.p.s. di Modena sta ricevendo molte esperienze.

Vuoi far conoscere la tua esperienza?

Non sei mai stato un tdg ma sei a conoscenza di qualche caso di amici, parenti che hanno sofferto o stanno soffrendo la coercizione di questa organizzazione. Scrivici e segnalaci la tua storia.

Sei un testimone di Geova e vuoi far sapere come stai vivendo dentro questa organizzazione?

Fate sentire la vostra voce, anche in forma anonima.

Potete scrivere a: quovadis.aps@gmail.com oppure a: politi.rocco@gmail.com oppure scrivere per posta ordinaria a: Quo Vadis a.p.s. via Toniolo 110/1 41122 Modena

GRAZIE A TUTTI PER LA COLLABORAZIONE.

Q-QUO-VADIS-FB21

Sostenete la pagina di QUO Vadis a.p.s.

cliccate mi piace su

>> https://www.facebook.com/quovadisaps <<

<<<<<   >>>>>

 quovadis.aps@gmail.com

telefono  392 1539014

Gli articoli apparsi su questo blog possono essere riprodotti liberamente, sia in formato elettronico che su carta, a condizione che non si cambi nulla e che si specifichi la fonte.