GUAI AL BAMBINO CHE ROMPE UN VASO MENTRE GIOCA E LO TIENE NASCOSTO….28/5/2015

Immagine

GUAI AL BAMBINO

CHE ROMPE UN VASO

MENTRE GIOCA

E LO NASCONDE

PRESTO ANCHE IN ITALIANO.

COSA NE PENSATE?

LOGO2

Quo Vadis a.p.s. di Modena sta ricevendo molte vostre segnalazioni di notizie, link e esperienze personali.

VI RINGRAZIAMO

PER IL VOSTRO SOSTEGNO,

E LA VOSTRA FIDUCIA.

Potete scrivere a: quovadis.aps@gmail.com oppure a: politi.rocco@gmail.com oppure scrivere per posta ordinaria a: 

Quo Vadis a.p.s. via Toniolo 110/1 41122 Modena

GRAZIE A TUTTI PER LA COLLABORAZIONE.

10984181_656122027844555_4001715272020062282_o

 

Sostenete la pagina di QUO Vadis a.p.s.

cliccate mi piace su

>> https://www.facebook.com/quovadisaps <<

<<<<<   >>>>>

 quovadis.aps@gmail.com

telefono  392 1539014

Gli articoli apparsi su questo blog possono essere riprodotti liberamente, sia in formato elettronico che su carta, a condizione che non si cambi nulla e che si specifichi la fonte.

One thought on “GUAI AL BAMBINO CHE ROMPE UN VASO MENTRE GIOCA E LO TIENE NASCOSTO….28/5/2015

  1. Un vaso (e pure orribile) si cambia. Rompere la vita di persone, di famiglie intere è ben più grave. Travisare le Scritture, storpiare YHWH in un nome frutto di una trappola dei Masoreti per far leggere in modo errato il nome di Dio è molto peggio. Sparare profezie dell’arrivo del Messia, quando lui stesso ha detto che non ne conosce la data… quello è grave. Scolare il moscerino e inghiottire il cammello con sabbia, palme e cammelliere… quello è grave. FAr lavorare dei volontari per costruire sale assemblee e sale del regno e poi farsele intestare alla WTS e lasciare a casa gente che per decenni ha lavorato gratis nelle stamperie e ora li lasciano senza casa, vitto, paga… nulla. Quello è un guaio ma molto grosso con il Creatore.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

xE33R iR4MQL4E6R 55 pcL

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>