SCALFARI – “IL PAPA STA OPERANDO DA TEMPO PER AVVICINARE LE (SETTE) ALLA CHIESA CATTOLICA”. 31/5/2015

2014_sinodo_693

SCALFARI 

“IL PAPA

STA OPERANDO

DA TEMPO

PER AVVICINARE

LE (SETTE)

ALLA CHIESA CATTOLICA”

Senza nome 1-1 Senza nome 1-2

SECONDO VOI STA OPERANDO ANCHE CON I TESTIMONI DI GEOVA, PER FARLI AVVICINARE ALLA CHIESA CATTOLICA?

LOGO2

Quo Vadis a.p.s. di Modena sta ricevendo molte vostre segnalazioni di notizie, link e esperienze personali.

VI RINGRAZIAMO

PER IL VOSTRO SOSTEGNO,

E LA VOSTRA FIDUCIA.

Potete scrivere a: quovadis.aps@gmail.com oppure a: politi.rocco@gmail.com oppure scrivere per posta ordinaria a: 

Quo Vadis a.p.s. via Toniolo 110/1 41122 Modena

GRAZIE A TUTTI PER LA COLLABORAZIONE.

One thought on “SCALFARI – “IL PAPA STA OPERANDO DA TEMPO PER AVVICINARE LE (SETTE) ALLA CHIESA CATTOLICA”. 31/5/2015

  1. Tutto torna con le profezie di Santa Caterina Emmerick. Questa nuova religione, alla cui costruzione ella non vede la presenza degli angeli, si sviluppa e molto e si riempie delle più svariate ideologie e provenienze. La vera Chiesa sarà oscurata da questa religione minestrone e però non crollerà perchè quando la vedremo vacillare la mano di Dio Onnipotente la sosterrà. Quello che voglio fare capire anche ad altri che basta osservare bene e poi si vedrà sempre più chiaro dove vi è il bene e dove vi è il male. Il concilio vaticano II non è stato un progresso per la Chiesa di Cristo perchè è stato manipolato dalla massoneria sia all’ interno che all’ esterno e questa azione prosegue senza sosta fino a che, dopo l’ anticristo, verrà la fine di tutto e l’ intervento di Dio che creerà il nuovo regno della Chiesa totalmente sua..

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MyCCI qIzW0Azy1I UU 5

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>