TANTI AUGURI A PAPA FRANCESCO, DA QUO VDIS a.p.s. di Modena, OGGI COMPIE 79 ANNI. 17/12/2015

master

TANTI AUGURI A PAPA FRANCESCO,

DA QUO VDIS a.p.s. di Modena 

OGGI COMPIE 79 ANNI

Messaggi per il genetliaco del Santo Padre stanno arrivando da tutto il mondo

Alla fine dell’udienza generale in Piazza San Pietro, ieri, i fedeli hanno intonato il canto “Tanti auguri a te”, mentre una giornalista messicana gli donava una torta speciale, da parte del popolo del Messico che lo aspetta il prossimo febbraio. Un gesto spontaneo ma non casuale: oggi infatti Papa Francesco compie 79 anni. Messaggi augurali gli stanno arrivando da tutto il mondo. Il cardinale Santos Abril y Castelló, arciprete della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore, in un’intervista alla Radio Vaticana, ha sottolineato il “suo ruolo di continuatore della missione di

Non è mancato, poi, un augurio da parte del cardinale Santos Abril y Castelló affinché Papa Francesco abbia “tutto l’aiuto del Signore e l’aiuto della Madonna, perché possa compiere tutto quello che vuol fare per riformare la Chiesa, perché questa possa a sua volta essere di aiuto anche a tutta l’umanità, e che con questo aiuto continui con serenità, con tranquillità e che possa sentirsi contento e gioioso”.

E nella giornata di oggi, anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha inviato al Pontefice un messaggio, nel quale esprime “fervidi auguri per il Suo compleanno e per le prossime festività natalizie, cui unisco con grande piacere quelli di tutti gli italiani la cui stima nei Suoi confronti è sincera e profonda”.

Anche attraverso i suoi viaggi apostolici, in aree del mondo spesso dimenticate Ella si è fatta portatrice di un messaggio di pace universale che ha trovato ampia accoglienza in Italia e nel mondo intero, toccando il cuore di credenti e non credenti”, ha aggiunto Mattarella.

I Suoi viaggi in Italia e la recente apertura della Porta Santa hanno, inoltre, fornito un’occasione preziosa per riaffermare la forza e le caratteristiche uniche dei rapporti tra la Chiesa Cattolica e lo Stato italiano, che si sviluppano con particolare sintonia verso le fasce più deboli della società e verso quanti, mai come quest’anno, hanno cercato in Italia e in Europa un rifugio dalla guerra, dalle violenze e dalle persecuzioni. La ricorrenza del Santo Natale – conclude il Capo dello Stato – ci invita a riflettere con sempre maggiore attenzione su questi temi e sulle tante tragedie che ancora tormentano l’umanità, ma anche sul messaggio di speranza e di pace che questa felice ricorrenza porta con sé”.

Nato in una famiglia di origini italiane, per l’esattezza piemontesi (il bisnonno Francesco è nativo di Montechiaro d’Asti mentre il nonno Giovanni Angelo era nato a Bricco Marmorito di Portacomaro Stazione, frazione di Asti), il Pontefice è il primogenito dei cinque figli di Mario, funzionario delle ferrovie salpato nel 1928 dal porto di Genova per cercare fortuna a Buenos Aires, e di Regina Maria Sivori, una casalinga la cui famiglia materna era originaria di Santa Giulia di Centaura, frazione collinare di Lavagna in provincia di Genova.

interris

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

110OPPURE TRAMITE UN VERSAMENTO   POSTEPAY

Immagine

IL TUO AIUTO ECONOMICO CI AIUTERA’ A CRESCERE E CON TE CENTREREMO L’OBIETTIVO

CONTIAMO FIDUCIOSI SUL TUO SOSTEGNO

IL PRESIDENTE

ROCCO POLITI

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

https://www.facebook.com/quovadisaps

  quovadis.aps@gmail.com

telefono  392 1539014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili


− due = 5

12ZZF tF1NsrCFtF wl Wkk

Please type the text above: