L’ANELLO PIU’ DEBOLE – LA CARRIERA TEOCRATICA. 18/5/2016

SECONDO ANELLO DEBOLE

 

Senza nome 1-1 Senza nome 1-2

 

Articolo di: IRIS della redazione

QUO VADIS a.p.s. di Modena

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

Seguirà a breve:

TERZO ANELLO DEBOLE

L’OSTRACISMO

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

L’associazione Quo Vadis a.p.s. di Modena

per vivere ha bisogno del tuo aiuto

ECCO COME PUOI FARLO

clicca su:

frecce

http://www.roccopoliti.it/?p=12211

Grazie!

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

https://www.facebook.com/quovadisaps

quovadis.aps@gmail.com

rocco.politi@gmail.com

telefono  392 1539014

2 thoughts on “L’ANELLO PIU’ DEBOLE – LA CARRIERA TEOCRATICA. 18/5/2016

  1. Aggiungo :

    “fuori di lì” gli anziani non sono “NESSUNO”.
    NON hanno incarichi altisonanti .
    NON vengono trattati con deferenza.
    NON vengono visti come detentori di potere.

    chi vorrebbe cambiere tale vita con una vita qualunque al di fuori delle congregazioni?
    Perchè diventare uno dei tanti, magari neppure con un buon lavoro (perchè se guardi al regno dei cieli che te ne fai di un buon lavoro ben remunerato nel mondo?).

    E allora chiudi orecchie,naso,bocca e continua a zittire la tua coscienza, ad autoconvincerti che avrai il premio per tutto questo: prima o poi!

    Mio nonno mi ripeteva spesso un detto: a questo mondo c’è una sola cosa certa : la morte!

    Ed allora forse è il caso di iniziare a vivere veramente, prima che la signora con la falce porti via anche voi, signori anziani delle congregazioni.

  2. Posso garantire perché questo è vero Io conosco ultimamente un anziano che il figlio ha commesso a due fornicazione alla fidanzata del padre non è stata nemmeno rimosso hanno non hanno disassociato il figlio agiari avuto i privilegi dopo appena due mesi della punizione il figlio è il padre continua a fare l’anziano tranquillamente c’è anche un’altra figlia disassociata ma la nomina non la perde sempre per il buon nome della congregazione perché questo è una brava persona se cadrebbe lui anche la congregazione ne verrebbe ferita Questo è il discorso che sarebbe capitato il figlio di una persona normale È da mo che fosse stato disassociato il ragazzo è punito anche il padre che non sa gestire la sua casa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6f46LppETE 5Nv58 v

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>