Dimenticare le cose è sinonimo di intelligenza. 5/8/2016

ORIZZ. SOSTENETE CON INDIRIZZO FB

Dimenticare le cose

è sinonimo di intelligenza

I risultati della ricerca

Essere smemorati significa maggiore capacità di imparare le cose.

I risultati sulla tendenza a dimenticare dell’Università di Glasgow.

Flessibilità, maggiore capacità di apprendimento ed un livello più alto di intelligenza: sono le caratteristiche degli smemorati.

Secondo una ricerca dell’Università di Glasgow, nel Regno Unito, le persone che hanno una maggiore attitudine ad dimenticare determinate cose, sono anche più propense ad impararne altre. 

Un cervello flessibile e aperto a nuove conoscenze caratterizzerebbe gli smemorati che, al margine della ricerca, vengono definiti i “soggetti con una marcia in più rispetto agli altri“.

Dimenticare è il frutto di un processo del tutto normale attraverso il quale il cervello riesce ad apprendere.

Coloro che sono più propensi a cancellare dalla propria mente determinati elementi, secondo la ricerca,  sono anche più propensi alla flessibilità. Secondo i ricercatori il cervello di questi individui non si “fissa”, in maniera rigida, a quello che si è già appreso, ma si adatta di volta in volta, alle nuove cose imparate, agendo di conseguenza.

In sostanza, secondo Edwin Robertson, l’autore dello studio, dimenticare è il primo passo per imparare.

scienzenotizie

**********   **********

L’associazione Quo Vadis a.p.s. di Modena

per vivere ha bisogno del tuo aiuto

MASTER - jpg

110 (1)110

OPPURE TRAMITE UN VERSAMENTO   POSTEPAY

Immagine

GRAZIE !

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

https://www.facebook.com/quovadisaps

quovadis.aps@gmail.com

rocco.politi@gmail.com

telefono  392 1539014

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

bZLbuIIZU5 LZEX6UZI5 W

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>