DISINTOSSICAZIONE EMOTIVA. 17/8/2016

ORIZZ. SOSTENETE CON INDIRIZZO FB

 

Agosto, vacanze, mare, tempo libero.

Questo è davvero un bel cocktail che, se ben usato, può produrre effetti insperati.

Avere del tempo a disposizione, lontano dal lavoro, è un toccasana, anche se le nostre vacanze si svolgono a casa.

Utilizzare questo tempo per noi stessi, infatti, è già di per sé un reale beneficio.

La stagione estiva porta con sé da sempre, l’entusiasmo per il nuovo, l’insolito e si finisce, con il rientro alla normalità, col ritrovarci a desiderare di cambiare qualcosa di quello che viviamo ogni giorno.

È la voglia di novità che testimonia il bisogno d irinnovarci. 

Proviamo allora, ad utilizzare questo periodo estivo, per disintossicarci da abitudini dannose e paure che limitano.

Sentirsi più leggeri, avere il coraggio di rimettersi in gioco, ritrovare l’entusiasmo per fare cose nuove e scoprire il modo per abbandonare vecchi schemi che non servono più. 

Come?

Per prima cosa, allentando la concentrazione su lavoro, obiettivi e progetti. Spesso, lasciare spazio alle nuove idee, significa anche sospendere per un breve periodo, la nostra corsa verso le realizzazioni sperate.

Fare spazio quindi, vuol dire restare in ascolto, in modo da permettere alle nuove opportunità di emergere.

Un altro metodo per agevolare la “disintossicazione emotiva”, potrebbe essere quello di cambiare il modo di prenderci cura di noi stessi.

Forse pensiamo di sapere esattamente che cosa ci fa stare bene.

Ma, a ben vedere, utilizzando sempre gli stessi comportamenti, niente potrà cambiare o migliorare. 

Proviamo a regalarci un’esperienza diversa ogni giorno e vediamo quale di queste ha un buon risultato.

Da cosa lo capiamo?

Dall’esito che avrà su di noi, dal benessere che ci porterà.

Proviamo a godere di ogni momento, vivendo in modo da privilegiare la salute e la serenità.

Per farlo, impariamo ad essere selettivi; scegliamo solo esperienze, persone, alimenti e attività che valutiamo essere il massimo nel loro genere. 

Buone vacanze!

progettoevolutivo

**********   **********

L’associazione Quo Vadis a.p.s. di Modena

per vivere ha bisogno del tuo aiuto

MASTER - jpg

110 (1)110

OPPURE TRAMITE UN VERSAMENTO   POSTEPAY

Immagine

GRAZIE !

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

https://www.facebook.com/quovadisaps

quovadis.aps@gmail.com

rocco.politi@gmail.com

telefono  392 1539014

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7cIksslTk nc7Tcsl SRE

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>