Quando un’anziano di congregazione è al centro dei media. 21/11/2016

BASE DOC

E’ notizia di oggi, apparsa su un quotidiano locale, che un’azienda gestita da un’anziano di congregazione molto in vista (di Poiana Maggiore) avrebbe evaso al fisco ben 6 milioni di €uro, di cui la maggior parte sarebbero contributi non versati all’INPS relativi ad almeno una parte dei 1200 dipendenti. E’ in corso un’indagine da parte della guardia di finanza per accertare le responsabilità dell’accaduto.

Ciò che sconcerta parte dei testimoni di Geova della zona è il fatto che il fratello in questione svolga ancora parti dal podio. Da quanto riporta l’articolo (sotto una foto del giornale) l’imprenditore Testimone di Geova risulterebbe anche proprietario di una quota di azioni della squadra di calcio della città di Vicenza.

doc1

qui sotto l’imprenditore, Marcello Taglialegne, della Helyos Spa di Barbarano Vicentino, in una vecchia intervista su youtube

Fonte: I TESTIMONI DI GEOVA SI FANNO DOMANDE

**********   **********

L’associazione Quo Vadis a.p.s. di Modena

per vivere ha bisogno del tuo aiuto

110 (1)110

OPPURE TRAMITE UN VERSAMENTO   POSTEPAY

Immagine

GRAZIE !

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

https://www.facebook.com/quovadisaps

quovadis.aps@gmail.com

rocco.politi@gmail.com

telefono  392 1539014

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IeeIlIjjIlIeeI U5Ui 8g

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>