Il Corpo Direttivo è ispirato? Riflessioni sul JW Broadcasting di Novembre 2016. 23/3/2017

BASE DOC

Il Corpo Direttivo è ispirato? Riflessioni sul JW Broadcasting di Novembre 2016

 

Nel JW Broadcasting di Novembre 2016, Gerrit Losch, il membro più anziano del Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova, ha ricordato ai suoi ascoltatori che il Corpo Direttivo non pretende di essere ispirato. Alcuni potrebbero pensare questa sia un’ammissione o una rivelazione del tutto nuova ma, in realtà, questa è sempre stata la politica ufficiale della Watchtower. La domanda sorge spontanea per quelli di noi che sono stati Testimoni di Geova, ma che si sono ora svegliati dall’indottrinamento: per quale motivo pensiamo che questo sia un nuovo insegnamento? La risposta è sorprendentemente semplice e arriva alla natura stessa della personalità della Watchtower Corporation. Tale società ha infatti assunto una personalità propria, forgiata da artisti del calibro di Russell, Rutherford, Knorr e Fred Franz.

A mio parere, la personalità sociale della Watchtower è ipocrita fino al midollo. Quello che ha detto Gerrit, infatti, non è un nuovo insegnamento. Il motivo per cui così tanti pensano che lo sia è perchè il Corpo Direttivo si comporta come se fosse ispirato e richiede di essere trattato come se fosse ispirato. Per esempio, se non sei d’accordo con il Corpo Direttivo sei soggetto alla disassociazione [scomunica e ostracismo]. Essere in disaccordo con il Corpo Direttivo è equiparato all’essere in disaccordo con Dio. La letteratura dei Testimoni di Geova paragona spesso coloro che sono in disaccordo con la struttura di autorità della Watchtower a coloro che sono in disaccordo con Dio e si ribellano contro di Lui.

A sua volta Gesù ha incaricato lo “schiavo fedele e discreto” di provvedere ai bisogni spirituali del popolo di Dio sulla terra. (Matteo 24:45-47) La classe dello schiavo è rappresentata dal Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova. Come nelle congregazioni cristiane del I secolo, oggi gli anziani ricevono istruzioni e consigli dal Corpo Direttivo, direttamente o tramite i suoi rappresentanti, ad esempio i sorveglianti viaggianti. Se individualmente rispettiamo l’autorità degli anziani cristiani, ubbidiamo a Geova. – Mantenetevi nell’amore di Dio, pag.43

La realtà è che loro, i membri del Corpo Direttivo, agiscono come se fossero ispirati, richiedono di essere trattati come se fossero ispirati, sotto la minaccia di severe punizioni – ostracismo – ma dicono di non essere ispirati. Se questa non è ipocrisia, allora devo non aver compreso bene il significato di questa parola.

La spiegazione di questo meccanismo è stato ben descritto da George Orwell, nel suo libro 1984. Non ricordo le parole esatte, o in quale parte del libro si trovano, ma più o meno sono queste: “Per essere un membro del partito, si deve avere la capacità di accogliere simultaneamente nella propria mente due opinioni tra loro contrastanti, accettandole entrambe. Devono sapere quando richiamare alla mente l’opinione giusta e, quando lo fanno, per loro deve essere la verità assoluta.

gb

Questo accade giorno dopo giorno nella vita di un TdG. Sa che le sue credenze sono in continua evoluzione e che molte volte accade che le nuove dottrine contraddicano quelle vecchie. Per un osservatore neutrale è abbastanza facile concludere che tali cambiamenti indicano che è impossibile che sia Dio a dirigere o utilizzare un tale gruppo di ciarlatani. Tuttavia, la capacità di un Testimone di Geova di credere la cosa giusta al momento giusto lo induce a vedere questa prova di mancanza di ispirazione esattamente al contrario. Non si ferma mai a pensare che, ciò che il Corpo Direttivo sta dicendo in pratica del loro Dio è che: o non sa quello che sta facendo o non ha un piano e cambia costantemente idea o, peggio, sta giocando con la vita delle persone con cattiveria in modo che le loro aspettative non vengano mai soddisfatte.

La sorprendente ironia del JW Broadcastig di Novembre 2016 è che Gerrit Losch si prende anche il tempo per spiegare alla gente quello che è una menzogna, quali sono i diversi gradi di menzogna e cosa significhi essere un campione della verità. E tutto questo proveniente da un’organizzazione che, nel suo recente libro autobiografico, ha, a mio parere, volutamente falsificato la propria storia e nasconde le informazioni ai propri fedeli. Penso che questo modo di agire soddisfi, in una singola azione, tutte le definizioni di menzogna. L’organizzazione dice cose che, da un certo punto di vista, potrebbero essere vere, cioè, ad esempio, che gli Studenti Biblici non sapevano cosa aspettarsi nel 1914. Tuttavia, questa è, nel migliore dei casi, una mezza verità, perché gli Studenti Biblici avevano, in realtà, grandi aspettative per il 1914. Tali aspettative erano state insegnate come sicure verità per decenni da Russell.

weasel-wordsTuttavia, nemmeno una parola di quelle aspettative si è avverata. L’autoproclamatosi portavoce di Dio, il Pastore Charles T Russell, si è completamente sbagliato. Ma, dal momento che non ha specificamente detto di essere ispirato, la Watchtower ha potuto concedergli un lasciapassare. Sembra irrilevante il fatto che rivendicare di essere “portavoce di Dio” è esattamente la stessa cosa di dire di essere ispirati. L’organizzazione dei Testimoni di Geova ricorre a qualsiasi discorso fuorviante per evitare questa pura e semplice verità.

Nel libro più recente della propria storia, “Il regno di Dio è già una realtà“, pubblicato nel 2014, la Watchtower afferma disonestamente, in una didascalia su una foto a pagina 20: “Nel 1914 gli Studenti Biblici iniziarono a discernere il segno dell’invisibile presenza di Cristo”. Questo libro cita articoli degli scritti di Russell nel 1880. Quindi, non ci sono scuse del fatto che questo libro ometta di dire che gli Studenti Biblici, all’epoca, insegnavano che la presenza Cristo fosse iniziata nel 1874 e che Lui avesse preso il potere del regno nel 1878. Hanno insegnato questo fino al 1930 e forse fino ai primi anni del 1940. I libri pubblicati da Rutherford, tra cui “L’arpa di Dio“, pubblicato nel 1921, contengono questo insegnamento. Il 1921 è dopo il 1914, quindi in nessun modo è possibile dire, senza mentire, che gli Studenti Biblici “iniziarono a discernere” i segni della presenza di Cristo. La verità, invece, è che pensavano che fosse invisibilmente presente da decenni. L’unica ragione per cui la Watchtower può uscirsene tranquillamente con la pubblicazione di tali dichiarazioni disoneste sulla propria storia, mentre, ovviamente, è in possesso dell’evidente prova della propria disonestà, è che la stragrande maggioranza dei suoi fedeli non ha accesso a queste informazioni. La Watchtower le nasconde volutamente.

L’esempio riportato sopra costituisce, sempre a mio parere, una perfida menzogna da parte della Watchtower. Sembra che voglia volutamente mentire sul proprio passato e cerchi tutti i modi per nascondere la verità, arrivando pure a diffamare coloro che tentano di farla conoscere. L’obiettivo di questo modo di fare è quello di cercare di convincere le persone a diventare suoi seguaci. Quando una persona diventa un Testimone di Geova, sarà costretto ad ignorare i propri desideri nella vita ed iniziare un servizio gratuito a favore della società Watchtower, sotto forma di distribuzione di letteratura, partecipazione a riunioni, reclutamento di altri e costruzione di edifici della Watchtower, tutto gratuitamente e donando pure denaro a favore dell’organizzazione. Chi diventa Testimone di Geova sarà anche costretto ad abbandonare eventuali amici o familiari che non lo sono, associandosi solo con altri Testimoni di Geova. Alcuni hanno perso la vita nel rifiutare le trasfusioni di sangue, sotto pesante coercizione da parte della Watchtower (l’alternativa alla morte per il rifiuto di una trasfusione è la dissociazione automatica e l’ostracismo). Alcuni sono stati costretti a rimanere in relazioni violente e dei pedofili sono stati messi al riparo da procedimenti giudiziari, come è stato chiaramente evidente nelle audizioni della Australian Royal Commission. In breve, la Watchtower usa la propria disonestà per rubare la vita stessa dei propri fedeli. Questo, a mio avviso, e nella mia esperienza, è estremamente dannoso.

Se invece la Watchtower è spinta da motivi puri, la sfido a rendere facilmente accessibile al pubblico tutte le sue vecchie pubblicazioni e incoraggiare i suoi seguaci a studiarle. Ci sono diverse biblioteche e numerose collezioni private di tutto il mondo in cui tale letteratura si trova già. Le storie sono là fuori, storie di persone che si sono liberate dal proprio indottrinamento semplicemente leggendo le vecchie pubblicazioni. Se, infatti, la Watchtower è il campione di verità che dice di essere, la sfido: lo dimostri.

1506460_270647163083248_594169496_nAmmetta onestamente con i propri fedeli la verità sulla Australian Royal Commission. Mostri ai propri fedeli il sito web istituito da tale commissione governativa che racconta le audizioni. Mostri loro che un membro del Corpo Direttivo dichiara, sotto giuramento, di non avere alcuna conoscenza del funzionamento interno della Watchtower. Mostri ai propri fedeli che un alto funzionario di una filiale ha cercato di far credere che quel membro del Corpo Direttivo, Jackson, avesse solo la responsabilità delle traduzioni.

Così, Watchtower, ti ho passato la palla. Dimostra di non essere un malizioso bugiardo e un calunniatore. Esponiti. Dimostra che ci stiamo sbagliando con le adeguate prove. Noi ci rifiutiamo di credere a delle semplici e infondate affermazioni di un organizzazione che ha una lunga storia di più di 130 anni di previsioni sbagliate e poi di dichiarazioni per ingannare la gente su quello che aveva previsto. Vogliamo le prove! Campioni di verità… tutt’altro!

La Watchtower Bible and Tract Society si presenta come una delle più ipocrite e disoneste organizzazioni attualmente esistenti. Dimostrate che ho torto e io ritratterò tutto e farò delle pubbliche scuse. Resto in attesa. Il problema è che siete, e sarete sempre, terrorizzati di tutto ciò che anche solo somiglia alla verità. Per questo siete del tutto incapaci di essere onesti e completamente indegni di alcuna fiducia. Dimostrate che la mia opinione è sbagliata. Io ho le prove a sostegno della mia opinione. Dimostratemi il contrario e io ritratterò.

Fonte: jwvictims

Traduzione a cura di: jwanalize (Roberto)

 

**********   **********

L’associazione Quo Vadis a.p.s. di Modena

per vivere ha bisogno del tuo aiuto

110 (1)110

OPPURE TRAMITE UN VERSAMENTO   POSTEPAY

Immagine

GRAZIE !

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

https://www.facebook.com/quovadisaps

quovadis.aps@gmail.com

rocco.politi@gmail.com

telefono  392 1539014

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

bobb5 XI EXLu TT L

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>