Revisionismo storico della Watchtower: la profezia fallita del 1975 in un video del Congresso 2017. 26/5/2017

BASE DOC

La Watchtower Bible and Tract Society è famosa per aver fatto notevoli dichiarazioni profetiche che non si sono avverate.

Dalla risurrezione di antichi personaggi della Bibbia, che sarebbe dovuta avvenire nel 1920 a San Diego, alla predizione che l’anno 1874 sarebbe dovuto essere l’inizio della seconda venuta di Cristo, uno studio approfondito della storia della Watchtower mette in luce molti e molti casi di date profetiche fallite.

Date come il 1975.

Per una dettagliata trattazione di questo argomento, si prega di controllare questo articolo molto interessante su jwfacts.com. In breve i fatti sono questi: la leadership Watchtower degli anni ’60 aveva deciso che la cronologia biblica indicava che il 1975 avrebbe segnato 6000 anni di esistenza umana. Così, sentivano che sarebbe stato molto appropriato se Geova Dio avesse portato l’Armageddon in quell’anno.

Tale dottrina è stata descritta e insegnata in molte pubblicazioni della Watchtower e nei discorsi pubblici. Quando arrivò il 1976 senza alcun Armageddon le cose diventarono un po’… scomode.

Anche se la Watchtower ha effettivamente sofferto molti altri casi di fallimenti profetici, il 1975 resta come uno dei casi più imbarazzanti di grandi proclamazioni religiose che non si sono avverate.

Ora, sembra che uno dei video del Congresso 2017, intitolato “Non ti arrendere“, affronterà l’argomento 1975. Il video completo (video 49) può essere visto qui sul sito AvoidJW.org e fa parte di un più ampio segmento di insegnamenti che incoraggiano a rimanere fedeli all’organizzazione Watchtower, nonostante le difficoltà.

Tuttavia, il video è estremamente ingannevole nel modo in cui presenta agli spettatori gli eventi della fine degli anni ’60 e degli anni ’70.

Infatti, lo chiamerei un vero e proprio revisionismo storico!

Riprenderò qui di seguito le dichiarazioni fatte nel video sul 1975 e li metterò a confronto con le dichiarazioni delle pubblicazioni della Watchtower scritte all’epoca, in modo che ognuno possa dare il proprio giudizio su quanto sia veritiero questo video che sta parlando di uno dei più grandi fallimenti delle profezie della Watchtower.

1975: Da dove venivano le aspettative?

Screenshot-2017-05-17-12.40.08-300x237Il video inizia a discutere il tema del 1975 intorno al minuto 1:43, quando il personaggio narrante dice:

A quel tempo, alcuni stavano guardando ad una certa data per la fine di questo vecchio sistema di cose

Ora, innanzitutto è interessante che questo video faccia riferimento ad “una certa data“, piuttosto che citare specificamente l’anno 1975. Infatti, in nessun momento nel video viene citato l’anno o in maniera specifica questa credenza. Questo è un modo per intorbidire le acque. Molti Testimoni di Geova giovani non avranno mai sentito parlare di questo insegnamento di 47 anni fa e, mantenendosi sul vago, la Watchtower rende più difficile per loro individuare e ricercare questo avvenimento. Tuttavia, molto più interessante è la terminologia usata:

“A quel tempo, alcuni stavano guardando ad una certa data per la fine di questo vecchio sistema di cose”

Chi sono questi “alcuni”? Non viene mai specificato, ma l’uso subdolo di queste parole distanzia in maniera sottile questa credenza dalla dottrina ufficiale della Watchtower. Dà l’impressione che l’aspettativa del 1975 fosse semplicemente il pensiero di alcuni Testimoni ribelli, che diffondevano i propri insegnamenti nel retro delle Sale del Regno. Ma i fatti, le dichiarazioni delle pubblicazioni ufficiali della Watchtower, cosa dicono?

Ecco solo una manciata delle numerose pubblicazioni della Watchtower dell’epoca che discutevano sulla possibilità del 1975 come data dell’Armageddon.

La cronologia risultante da questo studio indipendente stabilisce la data della creazione dell’uomo al 4026 a.E.V. Secondo questa affidabile cronologia biblica seimila anni dalla creazione dell’uomo finiranno nel 1975, e il settimo periodo di mille anni di storia umana avrà inizio nell’autunno del 1975 E.V. Così seimila anni di esistenza dell’uomo sulla terra finiranno presto, sì, entro questa generazione. Così entro pochi anni della nostra generazione stiamo raggiungendo ciò che Geova Dio può vedere come il settimo giorno dell’esistenza dell’uomo.Come sarebbe appropriato per Geova Dio fare di questo settimo periodo di mille anni un periodo di sabato di riposo, un grande Giubileo Sabaticoe proclamare la libertà per tutta la terra e i suoi abitanti! Questo sarebbe più opportuno ancora per l’umanità. Sarebbe anche più calzante da parte di Dio, perché, ricordate, l’umanità ha davanti a sé ciò che l’ultimo libro della Sacra Bibbia descrive come il regno millenario di Gesù Cristo sulla terra. Non accadrebbe quindi per caso, ma sarebbe secondo l’amorevole proposito di GeovaDio per il regno di Gesù Cristo, il ‘Signore del sabato,’ realizzare tutto questo in parallelo con il settimo millennio dell’esistenza dell’uomo”. – La vita eterna nella libertà dei figli di Dio 1966 pp.26-30

C’è un parallelo tra il giorno di riposo di Dio e il tempo che l’uomo è stato sulla terra dal momento della sua creazione? Pare di sì. In che anno, quindi, cadrebbero i primi 6000 anni di esistenza dell’uomo e il primo dei 6000 anni del giorno di riposo di Dio? Nel 1975. Ciò significa che nel giro di relativamentepochi anni si assisterà alla realizzazione delle restanti profezie che hanno a che fare con il “tempo della fine”.” – Svegliatevi! 8 ottobre 1966 pp.19-20

Un altro oratore, F. W. Franz, vice-presidente della Società, impresse con forza sull’uditorio l’urgenza dell’impegno nella predicazione cristiana. Egli ha sottolineato che, in base alla affidabile cronologia biblica, 6000 anni di storia umana si concluderanno il prossimo settembre, secondo il calendario lunare. Questo coincide con un momento in cui “la specie umana [è] in procinto di auto-distruggersi” a causa dell’inquinamento e le armi nucleari. Franz ha aggiunto: “Non c’è alcuna base per credere che l’umanità, di fronte a quello che deve ora affrontare, possa continuare ad esistere per il settimo periodo di mille anni” sotto l’attuale sistema di cose. Questo significa che sappiamo esattamente quando Dio distruggerà questo vecchio sistema e ne stabilirà un nuovo? Franz ha dimostrato che non lo sappiamo, dato che non si sa quanto fosse l’intervallo di tempo tra la creazione di Adamo e la creazione di Eva, momento in cui è iniziata il giorno di riposo di Dio di settemila anni. (Ebrei 4: 3, 4). Ma, ha sottolineato, “non dobbiamo pensare che questo anno del 1975 non sia di alcuna importanza per noi“, poichè la Bibbia dimostra che Geova è “il più grande orologiaio” e “abbiamo la data di ancoraggio, 1914, che segna la fine dei Tempi dei Gentili. Così”, ha continuato, “siamo pieni di aspettative per il nostro prossimo futuro, per la nostra generazione”. (Matteo. 24:34).” – La Torre di Guardia 1 Maggio 1975 p.285

L’immediato futuro sarà certo pieno di eventi spettacolari, dato che questo vecchio sistema sta per giungere alla fine.Nel giro di pochi anni al massimo le parti finali delle profezie della Bibbia relative a questi “ultimi giorni” si adempiranno.” – La Torre di Guardia 1 maggio 1968 p.272

E se le pubblicazioni di quel periodo stavano dando suggerimenti molto, MOLTO pesanti, alcuni dei discorsi pubblici pronunciati da personaggi “senior” della Watchtower erano ancora più espliciti. Prendiamo ad esempio il seguente discorso, pronunciato all’Assemblea di Distretto del 1967 a Wisconsin, dal Sorvegliante di Distretto Charles Sunutko.

“Bene, ora, come Testimoni di Geova, come corridori, anche se alcuni di noi sono diventati un po’ stanchi, sembra quasi come se Geova ha fornito cibo a suo tempo. Perché ha posto davanti a tutti noi un nuovo obiettivo. Un nuovo anno. Qualcosa da raggiungere e sembra che questo ha dato a tutti noi molta più energia e potenza in questa esplosione finale di velocità verso il traguardo. E questo è l’anno 1975. Bene, non dobbiamo indovinare cosa significhi l’anno 1975 se si legge la Torre di Guardia. E non aspettate fino al 1975. La porta sarà chiusa prima di allora . Come ha detto un fratello, “Resta vivo per il ’75(inglese: Stay alive to Seventy-Five, ci facevano pure le rime ndr).

 (Il file audio con questa parte del discorso in lingua originale è disponibile alla pagina da cui è stato tradotto l’articolo http://www.jwfacts.com/watchtower/1975.php)

Potrei andare avanti all’infinito. Il materiale didattico della Watchtower al momento era saturo di dichiarazioni simili. Ecco un grafico, tratto dalla Svegliatevi! dell’8 ottobre 1971, che affermava esplicitamente che il regno millenario di Cristo sarebbe iniziato nell’anno 6000 della storia umana, cioè nel 1975.

g71_1975_timeline

Quindi, come abbiamo visto, i Testimoni in vita in ​​quel periodo avevano questa aspettativa perché la Watchtower Bible and Tract Society pubblicava e predicava insegnamenti che incoraggiavano specificatamente questa attesa.

Il 1975 non fu un prodotto della mente di alcuni strambi Testimoni. Era la dottrina ufficiale della Watchtower.

1975: Chi ha incoraggiato i Testimoni a vendere le loro case e smettere di lavorare?

Screenshot-2017-05-17-12.38.55-300x224La voce narrante del video continua dicendo:

Alcuni arrivarono al punto di vendere le loro case e smettere di lavorare

Nel contesto del video, questo viene presentato come un comportamento poco saggio. È vero che diversi di Testimoni di quel tempo vendettero le loro case, smisero di lavorare, ritardarono le operazioni chirurgiche e così via perché si aspettavano che il mondo finisse di li a poco. Conosco personalmente una famiglia di Testimoni che, ancora oggi, soffre di gravi problemi finanziari a causa delle decisioni prese negli anni ’70 di vendere proprietà e abbandonare i propri investimenti finanziari.

Comunque, quale fu la risposta della Watchtower, all’epoca, di fronte alle azioni di questi Testimoni? Mise in guardia contro una tale comportamento incosciente?

Non proprio.

Prendiamo ad esempio un articolo stampato nel Ministero del Regno del Maggio 1974.

Sì, a partire dall’estate del 1973, ci sono stati nuovi picchi di pionikingdom-ministry-1974-may-p3-tneri ogni mese. Ora ci sono 20.394 pionieri regolari e speciali negli Stati Uniti, un massimo assoluto. Più di quelli che ci sono stati nel febbraio 1973, 5.190! Un 34% di aumento! Non riscalda questo il nostro cuore? Si odono rapporti di fratelli che vendono le loro case e le loro proprietà e pianificano di finire il resto dei loro giorni in questo vecchio sistema nel servizio di pioniere. Certamente questo è un ottimo modo per trascorrere il breve tempo rimasto prima della fine del mondo malvagio”. Il Ministero del Regno Maggio 1974 p.3 “Come state usando la vostra vita?”

Lungi dal consigliare cautela o di presentare tale comportamento come incosciente o sbagliato, la Watchtower incoraggiava attivamente queste persone a vendere le case e abbandonare i posti di lavoro, a motivo del “breve tempo rimasto”. In altre parole, la Watchtower nel 2017 sta condannando la condotta dei Testimoni che stavano semplicemente facendo quello che furono incoraggiati a fare dalla Watchtower nel 1974!

1975: Chi era che suonava una scritturale nota di cautela?

Screenshot-2017-05-17-12.39.21-300x216.pngIl narratore continua:

Lo ammetto, ero ansioso di vedere questo vecchio sistema scomparire, ma qualcosa non mi sembrava giusto. Sia alle adunanze, che nel mio studio personale, mi veniva ricordato quello che disse Gesù: “Nessuno conosce il giorno o l’ora”.

Di nuovo, è andata veramente così’? Ai Testimoni dell’epoca veniva ricordato alle adunanze di questa scrittura, nel tentativo di dissipare tutte le premature aspettative riguardo il 1975? Diamo un’occhiata ad un paragrafo, tratto da un articolo che insinuava fortemente il 1975 come data di Armageddon, utilizzando la cronologia biblica per sostenere questa affermazione.

35 Una cosa è assolutamente certa, la cronologia biblica, sostenuta daw68_1975 profezie bibliche adempiute, mostra che seimila anni di esistenza dell’uomo finiranno presto, sì, entro questa generazione! (Matteo 24:34). Questo non è, quindi, il tempo di essere indifferenti o indolenti. Questo non è il momento di scherzare con le parole di Gesù che “in quanto a quel giorno e a quell’ora nessuno sa, né gli angeli nel cielo né il Figlio, ma solo il Padre.” (Matteo 24:36). Al contrario, si tratta di un momento in cui si dovrebbe essere ben consapevoli che questo sistema di cose sta rapidamente arrivando alla sua fine violenta. Non commettete errori, è sufficiente che il Padre conosca sia il “giorno che l’ora”! – La Torre di Guardia 15 Agosto 1968 p.494 Why Are You Looking Forward to 1975?

Ricordiamo ancora una volta che non era la Watchtower a suonare una nota di cautela e i Testimoni ad ignorarla. E’ vero il contrario. Ai Testimoni veniva esplicitamente detto alle adunanze di non usare questa scrittura per sollevare dubbi.

Tecnicamente, il fratello in questo video sta andando contro il consiglio del Corpo Direttivo della sua epoca.

Che cosa sarebbe successo al fratello nel video se avesse espresso questi dubbi sulle aspettative del 1975 e avesse usato questa scrittura per sostenere la sua argomentazione? Nel caso peggiore, se si fosse rifiutato pubblicamente di ritrattare, poteva essere disassociato per apostasia.

1975: Di chi è la responsabilità?

Screenshot-2017-05-17-15.57.03-300x220Il video sul 1975 si conclude con il narratore che dice:

Dopo quell’anno, la maggior parte di coloro che avevano aspettative sbagliate dovette fare i necessari aggiustamenti.

Ancora una volta, con l’uso di queste parole la Watchtower afferma che la colpa fu dei singoli Testimoni “che volevano superare il carro di Geova”, mentre abbiamo visto che tutte le prove mostrano chiaramente che queste spiacevoli aspettative esistevano come risultato diretto delle dichiarazioni delle pubblicazioni ufficiali della Watchtower e dei discorsi pubblici. Le cifre del 1976 mostrano che molti lasciarono la religione come risultato di questo fallimento. Altri hanno sofferto in termini di perdita di reddito, proprietà, opportunità di vita, interventi posticipati e della scelta di non avere figli.

La Watchtower ha apportato delle modifiche? Si è mai scusata per quello che fu chiaramente un enorme errore di giudizio che, essenzialmente, è pari alle false profezie? Ha mai riconosciuto il dolore e la sofferenza che queste previsioni incoscienti, contrarie ai consigli biblici, hanno inflitto a molti Testimoni fedeli che hanno agito in buona fede, in base a ciò che gli veniva detto?

Più o meno.

Cinque anni dopo, in una rivista Torre di Guardia apparvero i seguenti commenti.

Con la pubblicazione del libro Vita eterna nella libertà dei figli di Dio, e le sue osservazioni su quanto sarebbe stato appropriato per il regno millenario di Cristo iniziare in parallelo al settimo millennio dell’esistenza dell’uomo, fu suscitata una notevole aspettativa per quanto riguarda l’anno 1975. … Purtroppo, però, insieme a tali informazioni cautelative,c’erano altre dichiarazioni stampate che implicavano che tale realizzazione delle speranze in quell’anno era più una probabilità che una semplice possibilità. – La Torre di Guardia 15 Marzo 1980 p.17

Ora, questo potrebbe sembrarti come una specie di scusa arruffata ed evasiva, e avresti ragione, ma, il fatto che un’organizzazione così storicamente riluttante ad ammettere i propri errori come la Watchtower abbia scritto questo, dimostra quanto fosse grave il danno all’epoca.

Leggiamo una scusa simile nel libro Proclamatori del 1993, un libro che cercava di fornire una storia completa del movimento dei Testimoni dal XIX secolo in poi. Mentre il libro è in realtà un resoconto molto bonificato e fazioso della fondazione e dello sviluppo della Watchtower, affronta la questione del 1975, probabilmente perché semplicemente non aveva altra scelta dato il grande numero di Testimoni nei primi anni ’90 che avevano ancora vivido il ricordo dell’accaduto e avrebbero notato ogni sua evidente assenza dal un libro di storia “ufficiale” della Watchtower:

Il fratello Franz fece poi riferimento alle molte domande che erano sorte sul fatto che il materiale nel nuovo libro faceva intendere che nel 1975 sarebbe venuto l’Armageddon e che Satana sarebbe stato legato. Egli affermò, in sostanza : … ‘Potrebbe, ma non lo stiamo dicendo. Tutte le cose sono possibili a Dio. Ma non lo stiamo dicendo e nessuno di voi sia specifico nel dire quello che deve avvenire tra oggi e il 1975. Ma il grande punto di tutto è questo, cari amici . . . : il tempo è breve. Il tempo stringe, non c’è alcun dubbio su questo.’ …Comunque, altre dichiarazioni erano state pubblicate su questo argomento, e alcune erano probabilmente più definitive che ipotesi.” – I Testimoni di Geova – proclamatori del Regno di Dio p.104

Ancora una volta, non è esattamente l’umile pentimento che si sperava, con una citazione molto selettiva che non è chiaramente rappresentativa di tutti gli articoli e i discorsi che indussero l’isteria a quel tempo. Tuttavia, entrambi questi estratti stabiliscono il seguente fatto:

Nel 1980 e nel 1993 la Watchtower ha ammesso che la colpa era la sua, non dei singoli Testimoni.

Eppure ora, nel 2017, questa stessa organizzazione religiosa sta pubblicando un video che sostiene l’esatto contrario.

Questo video è presentato in modo da sollevare la Watchtower da ogni responsabilità per il fallimento e denigrare come sciocchi i fedeli Testimoni degli anni ’70 che semplicemente seguivano gli insegnamenti e i consigli che gli dava la Watchtower.

1975: Perché proprio adesso?

g1968_coverPerché la Watchtower dovrebbe discutere di questo argomento in un video? Proprio come lo scandalo della pedofilia, il 1975 è un argomento che l’organizzazione finge di solito che non esiste, riconoscendolo di sfuggita solo quando è assolutamente necessario. Quindi, perché renderlo oggetto di un video di un Congresso che tutti i Testimoni vedranno, seppure in maniera molto revisionata, che biasima le vittime ed evita persino di menzionare la data screditata?

Non posso esserne certo ma posso pensare a due possibili ragioni:

  • Il video sottolinea in maniera insistente l’idea di non servire Dio con in mente una data per Armageddon e si concentra sulla necessità di non scoraggiarsi quando le profezie attese non si materializzano. La Watchtower ha recentemente lottato affinchè il suo assurdo insegnamento sulle “Generazioni sovrapposte” fosse pienamente accettato dai singoli Testimoni. Questo insegnamento è iniziato a circolare al tempo che ho cominciato a lasciare la religione e mi ricordo di quanti Testimoni che conoscevo fossero a disagio, ammettendo che era difficile “sostenerlo con la Bibbia”. Se i ripetuti tentativi della Watchtower di inculcare tale insegnamento nei Testimoni sono ancora in corso, probabilmente questo è uno dei motivi del video. Alcuni Testimoni possono essere sconvolti dal fatto che il Nuovo Mondo, una volta così vicino, sembra essere sempre più lontano e che gli insegnamenti una volta utilizzati per individuarne l’imminenza sembrano diventare sempre più flebili ad ogni revisione. Quindi, facendo riferimento in questo modo all’incidente del 1975, la Watchtower potrebbe cercare di preparare i suoi seguaci per le prossime delusioni, quando anche la dottrina della generazione sovrapposta verrà abbandonata o quando passerà qualche altro decennio senza che il nuovo mondo si faccia vedere
  • Questo video può anche essere un tentativo di riscrivere la storia del 1975 in modo che la Watchtower sembri non responsabile dell’errore. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che, anche se il numero di Testimoni vivi durante gli eventi del 1975 sta diminuendo, i nuovi Testimoni stanno diventando sempre più consapevoli dell’imbarazzo a motivo della discussioni fra alcuni di loro e dall’esposizione di questo famigerato incidente sui siti “apostati” e nei commenti online su youtube, twitter e così via. Quindi questo potrebbe essere un tentativo di contenimento del danno. Presentare una “versione accettabile” del fallimento ai Testimoni che stanno venendo a conoscenza della verità da altre fonti, anche se questa versione contraddice la versione precedentemente pubblicata dalla stessa Watchtower.

Qualunque sia la motivazione, credo che la parola finale si debba dare al libro biblico di Deuteronomio 18:22, dove Dio dice alla nazione di Israele come considerare coloro che pronunciano false profezie.

Quando il profeta parla nel nome di Geova e la parola non avviene o non si avvera, quella è la parola che Geova non ha pronunciato. Il profeta la pronunciò con presunzione. Non ti devi spaventare di lui.

Somiglia ad una religione che conosci?


IMG-20160312-WA0001


Link consigliati

http://www.massimopolidoro.com/misteri/che-succede-quando-lapocalisse-non-arriva.html


Alcuni commenti da utenti JWSurvey

greytower: Il numero dei Testimoni di Geova vivi e attivi negli anni ’70 e ’80 sta diminuendo, molti saranno morti e migliaia hanno lasciato l’organizzazione, il che significa che sono rimasti in vita pochissimi testimoni fedeli e obbedienti che potrebbero osare contraddire questa versione “bonificata” degli eventi . A quel tempo ero un Testimone battezzato, e questo video è un completo stravolgimento della verità. Il Corpo Direttivo è disperato nel tentativo di fermare il flusso di persone che lasciano l’organizzazione e sta cercando di far credere che sia dei Testimoni fedeli, fedeli e obbedienti (come me), che credevano fermamente che l’opera di predicazione sarebbe finita prima della fine del XX secolo, la colpa di questo pensiero sbagliato. Queste persone sono assolutamente spregevoli e senza ritegno. Il problema è che non ci sono quasi Testimoni che osano contraddirli perché sanno che rischiano di essere marchiati come apostati e ostracizzati dalle loro famiglie e da ogni persona che conoscono. Sono in una situazione spiritualmente negativa perché hanno investito gran parte della loro vita in questa organizzazione. Il Corpo Direttivo punisce chiunque parli contro di loro e questo è il segno distintivo di una setta. Ma sono più le persone che lasciano la religione che quelle che entrano, ecco perché l’Onnipotente Corpo Direttivo reagisce in questo modo. Ma i Testimoni che hanno dato la vita per questa organizzazione negli anni ’60, ’70 e ’80 sanno la verità, e la verità è che il Corpo Direttivo sta mentendo su quello che diceva in quel tempo. Che si vergognino!

Robin Kish-miller: Avevo 12 anni nel 1975 e ricordo molto bene quello che si diceva a quel tempo. I Fratelli  vendevano le loro case e le loro attività. Era strano. E poi non accadde nulla. Ed ecco il 2017. Ora ho 54 anni. Non è successo nulla…

Openmind: Il 1975 era MOLTO reale per i Testimoni, aspettavano realmente “la fine di questo sistema”, lo ricordo troppo bene. Un membro della nostra congregazione, malato terminale, parlava spesso della speranze di vivere abbastanza per vedere il “nuovo sistema” e, stranamente, fu una delle cose che mi ha svegliato. Tutto mi è sembrato improvvisamente ridicolo e ho lasciato bruscamente la religione, 11 mesi prima del Big A. Come osano dire che non veniva insegnato!

Candlestick: Ottimo articolo. Non vedo l’ora di vedere il video. Che truffa! Sono nato nel ’75 … e, come ricorda mia mamma, sua madre (anche lei una TdG) era sconvolta che i miei genitori avessero deciso di avere un figlio nel ’75 … “di TUTTI gli anni che c’erano ragazzi! ‘… è quello che gli disse. “Come hai potuto?” Cioè, … “non sai che QUESTO è l’anno in cui tutto finirà” … stupida coppia. Beh, io per primo contento che l’abbiano fatto. Ho 41 anni … e se avessero aspettato Geova non sarei qui.

Michael A.: Ho iniziato a studiare nel 1975 e sono stato incoraggiato a lasciare l’università e a battezzarmi il più presto possibile. Questo era perché si aspettavano che qualcosa accadesse prima della fine dell’anno. Lo sentivo dappertutto e dalle persone con cui studiavo. Dopo che quell’anno passò, ricordo che c’era ancora un’aspettativa a causa dell’idea che non sapevamo quanto tempo fosse passato dalla creazione di Adamo a quella di Eva. Arrivò il 1980 si è rotolato e con gli avvenimenti che avvenivano al quartier generale con Ray Franz, molti amici che conoscevo stavano lasciando l’organizzazione e furono etichettati come apostati. Vorrei essere andato con loro.

Ruthlee: OOOH che non osino farlo, distanziarsi dall’hype e l’isteria che il 1975 ha causato. Mio padre ha venduto la nostra casa di famiglia e non ci siamo mai ripresi. Quegli eventi mi hanno portato ad una vita maledetta, ad essere molestata ed essere ancora sotto la maledizione della povertà e dell’incertezza. Mi piacerebbe tanto rivendicare da questa organizzazione bugiarda il valore attuale di quella piccola e modesta casa a Londra. Quella era la mia eredità e credo che valga un campo da tennis a Warwick. Hanno mentito, sono ladri e siamo stati ingannati. Adesso sono una vecchia apostata, senza generazioni sovrapposte da spiegare ma ancora un po’ arrabbiata con questi ladri. Mio padre era un uomo che timorato di Dio, ma questo non è garanzia di protezione dai ladri. L’organizzazione ha perso tutti i vecchi fedeli, dato che ora sono morti, ma noi che siamo cresciuti negli anni ’60 e ’70 abbiamo ancora vividi i ricordi e SE, SE un giorno potremo reclamare la nostra eredità, lo faremo. Auguri, è bello vedere tanti nuovi contributori.

Jeff Canning: Ottimo articolo. Nel 1970 ero assistente alla scuola di ministero teocratico. Assegnai un discorso a Jim … .. Non si è presentò, così, mentre tornavo a casa, ho visto la luce accesa e mi sono fermato a vedere cosa fosse successo. Aveva carte, banconote, calcolatrice sparse sul tavolo della cucina. Mi disse che stava vendendo la sua casa e andando a vivere in una zona rurale visto che la fine sarebbe arrivata nel ’75. Chiesi a Jim cosa sarebbe successo se non fosse successo nulla nel ’75 a avesse finito tutti i suoi soldi, senza casa ecc. La sua risposta squilla ancora nelle mie orecchie … “Fratello, dove è la tua fede …”. I suoi 3 figli erano di circa 10-11 anni. Così sono andati avanti a predicare finché i soldi gli bastavano, vissero in 5 in una caravan, poca istruzione per i bambini, nessun lavoro dove andavano. Anni più tardi… vive in affitto in una casa in città, la famiglia si è divisa, i figli disfunzionali… Brava Watchtower, approfittati degli sciocchi…

Jennifer: Grazie per l’articolo. E’ andata così, sono cresciuta in quel periodo. Ricordo le pubblicazioni citate come se fosse ieri. L’incombente Armageddon colorava ogni aspetto della nostra vita. Ero bambina e speravo che tutti i miei animaletti morissero prima del 1975 così da non morire violentemente nel grande giorno dell’ira di Geova. Ricordo di aver sentito i fratelli discutere se cambiare le loro auto o se potevano durare fino all’Armageddon. Ricordo un fratello che diede un discorso in cui disse che sarebbe stato disonesto chiedere un prestito, dato che sapevamo di sicuro che quel denaro non sarebbe mai stato rimborsato. Ricordo mio padre che mostrava a mia nonna un articolo Da “Notizie dal mondo” nella Svegliatevi!. Parlava dell’aumento di uccelli che mangiano carogne, che dimostrava che l’Armageddon sarebbe venuta presto. Contro i consigli della Watchtower, mi sono sposata nel 1972. Quando mio figlio è nato nel 1973, il mio ​​vecchio patrigno mi assicurò che il mio bambino non avrebbe mai dovuto frequentare la scuola in questo sistema malvagio. L’imminente distruzione ha continuato ad influenzare la mia vita quotidiana fino a circa il 1998, quando finalmente il mio esausto e atrofizzato cervello ha detto: “Ehi, la generazione del 1914 è morta e sparita, penso che tu abbiano mentito”. Così ha iniziato il mio lento viaggio fuori dalla nebbia.

emargerison: L’entusiasmo e l’euforia del 1975 iniziarono circa 8 anni prima di quella data e il suo scopo fu quello di incrementare il tasso di crescita. Ricordo un fratello che stava appendendo una notizia alla bacheca della sala del regno che conteneva un commento da un ex betelita insider che affermava che la Società si preoccupava che il tasso fosse sceso al di sotto del 2% e che la loro focalizzazione su questa data fosse un piano per ovviare a questo. Il piano funzionò e la crescita arrivò fino a circa il 6 o il 7% ma, inevitabilmente, l’euforia si mutò in tristezza e apatia quando la fantastica previsione non si trasformò in realtà. Molti, rendendosi conto che erano stati ingannati, ne ebbero abbastanza e lasciarono l’organizzazione. Chi poteva biasimarli? Ma li biasimarono! E’ esattamente quello accadde. In un’assemblea, poco dopo il ’75, i malvagi diventarono quelli che lasciarono l’organizzazione. Un oratore disse: “Erano opportunisti. Non li vogliamo, comunque”. Ma la verità è innegabile. Il vero opportunista, il vero venditore di tappeti, era il Corpo Direttivo. Sono rimasto bloccato per altri 7 anni dopo il ’75. A quel tempo il controllo era quasi totale, persino i pensieri che non erano in completo allineamento con lo schiavo fedele e discreto ti ponevano dalla parte di Satana. Era evidente che stavano diventando disperati non stavano andando da nessuna parte. La luce, la verità finalmente mi raggiunse e mi dissociai.

Ted: Anche io conoscevo un fratello che nell’euforia del ’75 ha venduto la sua casa e si è trasferito in una caravan con la sua famiglia. Le inevitabili conseguenza: nessuna casa, pochi soldi, un’amara delusione. Purtroppo morì poco dopo, appena 50enne.

Fonte del materiale: jwsurvey

Traduzione a cura di: jwanalyze ROBERTO

**********   **********

L’associazione Quo Vadis a.p.s. di Modena

per vivere ha bisogno del tuo aiuto

110 (1)110

OPPURE TRAMITE UN VERSAMENTO   POSTEPAY

Immagine

GRAZIE !

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

https://www.facebook.com/quovadisaps

quovadis.aps@gmail.com

rocco.politi@gmail.com

telefono  392 1539014

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tuDtmnnC2C lqQlN 5W

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>