Premiere del Film “Apostasy” in Toronto, Spagna e Londra. 2/10/2017

BASE DOC

Siobhan Finneran, Molly Wright e Sacha Parkinson in Apostasy

 

L’inizio di settembre ha visto l’uscita di un nuovo film, dal titolo Apostasy. Una parola che dice poco o nulla alla maggior parte delle persone ma che è kryptonite per i Testimoni di Geova. L’apostasia è il peccato peggiore!

Apostasy_Directorpicture_13794-200x300

Lo scrittore e regista Dan Kokotajloha esplorato in profondità la propria infanzia da Testimone di Geova per spiegare la natura distruttiva del controllo e dell’interferenza religiosa, catturando con precisione la pena inflitta alla famiglia quando un fedele decide di avere una relazione con un non-testimone di Geova. Le relazioni sentimentali e il matrimonio al di fuori della fede dei Testimoni sono rigorosamente vietati, e un rapporto fisico è un percorso garantito per la disassociazione e l’ostracismo. Ma il peggior peccato di tutti è il rifiuto pubblico del dogma TdG, o l’apostasia. Mentre i Testimoni spesso perdonano peccati che vanno dalla “fornicazione”, l’omicidio fino alla molestia di bambini, accogliendo tali persone nuovamente nella comunità, anche mentre si trovano ancora in carcere, un apostata di questa religione verrà ultra-ostracizzato. Una rivista Torre di Guardia una volta quasi lamentava il fatto che l’esecuzione pubblica per apostasia non è più un’opzione praticabile. Nel 2011, i leader dei Testimoni di Geova hanno dichiarato che gli apostati sono “mentalmente malati”, una dichiarazione che ha causato globale indignazione tra gli ex Testimoni di Geova e ha portato persino ad un’indagine della polizia, come riportato dal Guardian.

 

L’ex testimone di Geova John Kurtz ha avuto l’opportunità di assistere alla premier del film Apostasy al Toronto International Film Festival e ha contribuito con i suoi pensieri su questo film molto atteso:

Apostasy è un film su una famiglia di Testimoni di Geova formata da una madre single e dalle sue due figlie quasi adulte. Questo eccellente film è ambientato nell’Inghilterra moderna e affronta molte situazioni che sono comuni ai Testimoni di Geova in tutto il mondo. Alcuni dei termini utilizzati nel film, così come le ambientazioni, saranno poco familiari alle persone in altre parti del mondo, ma dopo una mezz’ora o giù di lì ho scoperto che riuscivo a seguirlo abbastanza facilmente. Questo film ha avuto la sua prima al Toronto Film Festival nel settembre del 2017. Sono stato entusiasta di ricevere un biglietto e di essere accompagnato da un mio amico che è stato un Testimone di Geova e ha svolto il ruolo di Anziano a Toronto. Il ruolo più alto che sono mai riuscito a raggiungere nel mondo dei Testimoni di Geova è stato Servitore di Ministero e Pioniere Regolare.

Tiff-650-768x576.jpg

Come tanti Testimoni di Geova che hanno lasciato la loro fede o hanno rallentato la loro attività nell’organizzazione Watchtower, ero molto curioso di vedere questo film. Non accade spesso che film o spettacoli televisivi affrontino l’argomento “Testimoni di Geova” e mi interessava vedere quali informazioni sarebbero state trattate. La storia di Apostasy copre alcune questioni in cui ogni Testimone di Geova potrà riconoscersi e identificarsi. Non voglio fare troppi spoiler, ma penso che posso dire tranquillamente che la forza di questo film risiede nella sua accurata rappresentazione della vita quotidiana dei Testimoni di Geova ordinari e non solo nell’intelligente scrittura o le svolte inaspettate della storia. Il film è così preciso che ci siamo chiesti se il regista avesse avuto accesso ad una sala del Regno. Molte delle interazioni e delle situazioni mostrate nel film ci hanno fatto ridere ad alta voce e, sicuramente, il resto del teatro non riusciva a capire cosa avevamo trovato di così divertente.

L’unico problema che ho notato in questo film è il titolo stesso. Non so perché Dan Kokotajlo abbia deciso di usare la parola “Apostasia”, dato che non ho trovato niente di “apostata” nel film. Infatti, con solo lievi modifiche agli accenni narrativi o diversi accenti su alcune situazioni, la Watchtower Society potrebbe utilizzare questo film come uno dei suoi pezzi di propaganda, tanto è buono e preciso. Non viene mostrato alcun personaggio malvagio o addirittura che abbia “cattivi motivi” (per usare un termine tipico dei Testimoni di Geova) nella sala del Regno o all’esterno, nelle attività di svago o di lavoro. Infatti questo è un punto veramente saliente: la maggior parte dei Testimoni di Geova crede che stanno facendo un’opera davvero buona e importante e che si prendono veramente cura gli uni degli altri. Molti Testimoni di Geova possono affrontare con successo la vita, anche se sono sormontati da una mole di regole e restrizioni che altre persone non capirebbero. Certamente, in alcuni casi, avere uno scopo nella vita e una sorta di struttura può essere molto utile, anche se tutto il sistema di credenze è sbagliato. Quando tutta la tua famiglia e tutte le tue connessioni sociali hanno il tuo stesso stile di vita, non importa quanto strano questo possa apparire alle altre persone, è sempre molto naturale e confortevole per qualcuno che vi è immerso. Per quanto riguarda la mia esperienza di essere cresciuto come Testimone di Geova, posso dire onestamente che ho conosciuto alcune persone fantastiche e ho vissuto momenti davvero divertenti. Avere rigide regole probabilmente mi ha impedito di giocare d’azzardo, assumere droghe, bere troppo alcool o fare sesso prematrimoniale. Certo, queste regole non funzionano per tutti, dato che ognuno risponde in modo diverso alle situazioni, ma ha funzionato per me per molto tempo. Naturalmente, le regole di questo ambiente mi hanno impedito anche di andare all’università, di perseguire una carriera o di pensare alle proprietà e agli investimenti finché non sono riuscito a lasciare mentalmente il gruppo molto più tardi, forse troppo tardi. Inoltre, non posso dire che la proibizione di fare sesso sia stata una cosa buona. Credo che il film Apostasy mostri bene questi fatti. La comunità dei Testimoni di Geova viene mostrata come una di amici che si divertono, che lavorano insieme nelle loro cose e condividono anche qualcosa di materiale in Sala del Regno, tutto mentre affrontano gli oppressivi fenomeni mentali delle loro convinzioni.

La protagonista del film ha avuto una trasfusione di sangue coatta alla nascita. Questa situazione è stata raccontata bene, anche se direi che solo una piccola minoranza dei Testimoni di Geova dovrà mai veramente affrontare questa questione. È stato un vero piacere avere una conversazione con il noto attore Stanley Tucci, dopo la premier del suo film The Children Act, anche questo al Toronto International Film Festival. Ho detto a Stanley che sono stato un Testimone di Geova ed avevo molta familiarità con l’argomento di un TdG che rifiuta le trasfusioni di sangue ritratto nel suo film. Ho anche detto a questo attore che avevo appreso da JW Survey che circa 30.000 Testimoni di Geova erano morti a causa delle direttive della Watchtower sul sangue. Il signor Tucci ha risposto che la medicina moderna ne ha uccisi molti di più. Quello che questo uomo intelligente e riflessivo stava dicendo era che dovremmo avere diritto di parola sul nostro trattamento medico e che probabilmente molte delle sostanze, farmaci e operazioni utilizzati in medicina sono pericolosi, in qualche modo. Quindi, anche se nessuna organizzazione religiosa dovrebbe imporre le proprie opinioni su di te o sulla tua famiglia, dovresti far parte del processo decisionale con il tuo medico.

La Testimone di Geova più giovane in Apostasy, la protagonista, viene avvicinata da un nuovo Anziano della sua congregazione molto carino e single. Questo è il sogno di ogni donna nel mondo dei Testimoni di Geova: essere corteggiata da un giovane, attraente e figo Anziano. Il corteggiamento avviene proprio come suggeriscono i leader della Watchtower: la giovane coppia parla dei loro obiettivi “spirituali” e la madre siede appena fuori dalla stanza, con la porta aperta. La figlia maggiore, che sarebbe sicuramente l’antagonista se fosse un film della Watchtower, è già stata disassociata, a questo punto del film, per “immoralità” e la conseguente gravidanza.

Ora, la storia della sorella maggiore che rimane incinta e che viene pubblicamente umiliata e ostracizzata è qualcosa di molto familiare per me. Questo è esattamente quello che è successo a mia sorella quando eravamo adolescenti e vivevamo ancora a casa. Mia sorella non ha mai beneficiato del parlare di sesso nel “mondo reale” con i nostri genitori o chiunque altro. Ci è stato detto semplicemente di non stare da soli con persone del sesso opposto e aspettare il matrimonio. Questo sembra essere il sogno dei Testimoni di Geova e di altri gruppi religiosi evangelici e fanatici. Basta solo predicare contro il sesso e non succederà. Ma le persone non sono fatte in questo modo. Se lo fossero, la razza umana sarebbe durata un’unica generazione (o forse una generazione sovrapposta!). La madre nel film ha reagito esattamente come mia madre e, se non lo hai vissuto, ti sarà probabilmente difficile credere come una persona possa abbandonare la propria figlia proprio quando ne ha più bisogno. L’indottrinamento viene mostrato molto bene, la madre è estremamente combattuta e cerca misericordia e sollievo dai suoi Anziani e amici. Viene mostrata come qualcuno la cui mente è totalmente condizionata a seguire le regole, anche se sarebbe così facile e naturale fare la cosa giusta, cioè sostenere e amare la propria figlia e la nuova nipote. Gli Anziani vengono mostrati come tipi molto piacevoli ma anche come uomini che non infrangono le regole. Dalla mia esperienza, gli attori usati come Anziani sarebbero probabilmente i più belli e più qualificati Testimoni di Geova che potreste sperare di incontrare. Al contrario, gli Anziani con cui ho avuto a che fare erano spesso riprovevoli, menefreghisti o inetti. Ad un Testimone di Geova che guarda questo film, sembrerà naturale e benefico seguire la regole dell’ostracismo. Ad una persona che non è mai stata parte di questa setta apocalittica, il comando che la madre e la sorella minore dovranno ignorare totalmente questa povera ragazza con il suo nuovo bambino sembrerà insopportabile ed estremamente poco amorevole, a dir poco.

Spero che mia madre guarderà questo film quando ne avrà la possibilità, anche se potrà essere molto doloroso per lei. Mia madre ha cercato così tanto di essere forte e fedele anche se è stata completamente umiliata e tormentata da ciò che i Testimoni di Geova le hanno fatto passare. I miei genitori sono stati emotivamente abbattuti dagli Anziani locali, che hanno solo reso una situazione negativa molto peggiore di quanto sarebbe dovuta essere. Le persone che hanno aiutato veramente la mia famiglia sono state le nostre zie, zii e cugini “del mondo”. Queste sono state le persone che i miei genitori pensavano li prendessero in giro a motivo del fatto che predicano il messaggio del Regno e li avvertono che saranno distrutti all’Armageddon.

Fortunatamente i miei genitori e tutti gli altri potranno guardare presto questo film perché verrà diffuso ampiamente, ha trovato un acquirente al festival del cinema. Anche se spargeranno lacrime mentre rivivranno una parte dolorosa del loro passato, i miei genitori si renderanno conto che anche altre persone hanno passato le loro stesse esperienze. Dovrebbero finalmente trovare sollievo nel fatto che, in tutto il mondo, gli Anziani dei Testimoni di Geova fanno rispettare regole irragionevoli e non sono qualificati per interferire con le famiglie. Alla fine dovrebbero rendersi conto che non è stato nulla di personale nei loro confronti. I Testimoni di Geova hanno un sistema in atto che processa le persone che attraversano normali condizioni di vita e li punisce per aver deviato dalle loro regole. Questo è fatto su scala industriale e in modo ripetitivo ovunque i Testimoni di Geova riescono a trovare le libertà legali per portare via quelle stesse libertà ai loro membri.

Una delle cose che il mio amico ed io abbiamo trovato umoristica in questo film è stata la scena in cui alcuni bambini hanno messo su un dramma per inscenare gli “antichi” Testimoni di Geova in una delle loro piccole festicciole. Questa è una cosa molto comune negli incontri TdG a scopo di svago. Può essere carino e patetico allo stesso tempo. Il film mostra anche una scena in cui le due sorelle stavano predicando a casa di qualcuno. Era così accurato che mi sentivo come se stessi rivivendo quella parte della mia vita! Siamo rimasti anche sorpresi dall’accuratezza degli scatti interni della Sala del Regno e di tutte le situazioni e i termini utilizzati.

Raccomando questo film a chiunque si voglia lasciare alle spalle alcune esperienze negative, per ottenere il sollievo dovuto alla consapevolezza che la tua situazione non è affatto unica. Molte persone sono in conflitto e tormentate perché vengono puniti per aver violato le regole di un gruppo di uomini che pretendono di parlare per conto di Dio e di avere le chiavi per la tua salvezza. Se qualcuno riesce a guardare questo film e fare un passo indietro, dovrebbe essere in grado di vedere quanto sia veramente folle l’intero concetto di “organizzazione di Dio”. Inoltre, chiunque sia curioso nei confronti dei Testimoni di Geova e si chiede se questo gruppo abbia veramente la “verità” dovrebbe guardarlo. Spenderà poco meno di due ore e sperimenterà praticamente tutto ciò che un TdG attivo deve vivere, salvandosi da anni, o addirittura decenni, di angoscia e frustrazione.

John Kurtz

**********   **********

CONDIVIDILO SUL TUO DIARIO AIUTERAI TANTA GENTE A NON CADERE VITTIMA DI QUESTE ORGANIZZAZIONI DEVIANTI – GRAZIE –

**********   **********

L’associazione Quo Vadis a.p.s. di Modena

per vivere ha bisogno del tuo aiuto

110 (1)

110

GRAZIE !

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

https://www.facebook.com/quovadisaps

quovadis.aps@gmail.com

rocco.politi@gmail.com

telefono  392 1539014

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1D11y Ij qIzA rr 8g

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>