Armaghedon: Cos’è?. 22/11/2017

BASE DOC

Secondo la narrativa Watchtower, l’evento scatenante dell’Armageddon avverrà quando l’ONU si scaglierà contro tutte le religioni e le distruggerà, tutte tranne i Testimoni di Geova, naturalmente. Quando l’ONU rivolgerà la sua distruttiva attenzione alla religione Watchtower, il Figlio di Dio, Gesù, interverrà e distruggerà l’ONU insieme a tutti gli altri governi del mondo. Quindi Gesù, insieme ai 144.000 “unti” Testimoni di Geova (che saranno andati in cielo), ucciderà chiunque al mondo non sia un Testimone di Geova (sì, inclusi quasi 2 miliardi di bambini e neonati).

Alla fine, quando tutti gli altri saranno morti, i Testimoni di Geova inizieranno il lavoro di smaltimento di miliardi di cadaveri. Ma in questa massiccia e raccapricciante impresa avranno un aiuto.

Sempre secondo la narrativa Watchtower, saranno creati nuovi corpi in cui verranno iniettati i ricordi e le personalità di tutti coloro che erano morti (a parte quelli che sono stati uccisi all’Armageddon). Questa è la versione Watchtower della risurrezione. Non mi è mai stato chiaro perché Geova dovrebbe creare questi replicanti di persone morte da tempo. Non è rispettoso per quelle persone morte che ci siano in circolazione dei loro surrogati con i loro ricordi; quelle persone resteranno ancora morte per sempre e inconsapevoli di questi impostori.

Ora, se hai finito di ridere della visione del futuro della Watchtower, possiamo chiederci: quanto è credibile questo scenario?

Iniziamo concentrandoci sull’evento scatenante: la distruzione delle religioni da parte delle Nazioni Unite.

In che modo, esattamente, si distrugge una religione? Una religione è un insieme di credenze. Non ha neppure importanza se qualcuno, attualmente, detiene queste credenze; resterebbe ancora una religione. Per esempio, ultimamente non ho incontrato molti druidi, ma il druidismo è ancora una religione; non puoi distruggerlo più di quanto possiamo distruggere l’alchimia.

Quello che la Watchtower intende davvero con “distruggere una religione” è distruggere le persone che sono membri di quella religione. Ciò si accorda perfettamente con la loro convinzione che nel 1918 tutte le religioni “sono cadute“. Il modo più comprensibile in cui posso spiegare questa cosa è che questo evento avrebbe implicato una sorta di perdita di status in cielo (perché una falsa religione avrebbe dovuto avere qualche status di favore in cielo prima del 1918 è una domanda logica che farebbe chiunque, ma la Watchtower ci assicura che tutto si è risolto nel 1918). In ogni caso, la “caduta” di queste false religioni non ha implicato la loro distruzione. Quindi, la distruzione deve comportare più che una semplice perdita di “stima”, cosa quindi che porta alla loro convinzione che la distruzione della religione significhi la distruzione (cioè la morte) delle persone che appartengono a quella religione. A questo punto mi dovrei chiedere: se le persone non sono “cadute” nel 1918, quando è “caduta” la falsa religione, perché dovrei pensare le persone verranno “distrutte” quando verrà “distrutta” la falsa religione? Ma questa è una domanda logica e qui, invece, stiamo parlando di religione!

Quindi, le Nazioni Unite devono (secondo la Watchtower) iniziare a uccidere persone religiose da un momento all’altro (anche oggi!). Ancora una volta ci chiediamo: quanto è probabile che questo accada?

Bene, esattamente, che tipo di organizzazione sono le Nazioni Unite? Vanno in giro impegnandosi in omicidi di massa? Hanno un atteggiamento intollerante nei confronti della religione?

UN-Logo-660x330-300x150.jpg

Le Nazioni Unite sono un’organizzazione per il mantenimento della pace. Pensaci. Questa è una delle pochissime organizzazioni al mondo che è stata specificamente creata per evitare la guerra e i suoi massacri.

Per quanto riguarda l’intolleranza verso la religione, leggiamo dalla Statuto delle Nazioni Unite:

Articolo 1.3

Conseguire la cooperazione internazionale nella soluzione dei problemi internazionali
di carattere economico, sociale culturale od umanitario, e nel promuovere ed incoraggiare il rispetto dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali per tutti senza distinzioni di razza, di sesso, di lingua o di religione.

Articolo 2.7

Nessuna disposizione del presente Statuto autorizza le Nazioni Unite ad intervenire
in questioni che appartengono essenzialmente alla competenza interna di uno Stato

Articolo 13.1

sviluppare la cooperazione internazionale nei campi economico, sociale, culturale,
educativo e della sanità pubblica, e promuovere il rispetto dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali per tutti senza distinzione di razza, di sesso, di lingua, o di religione.

Articolo 55

le Nazioni Unite promuoveranno… il rispetto e l’osservanza universale dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali per tutti, senza distinzione di razza, sesso, lingua o religione. 

E, nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo delle Nazioni Unite, leggiamo:

Articolo 18

Ogni individuo ha diritto alla libertà di pensiero, di coscienza e di religione; tale diritto include la libertà di cambiare di religione o di credo, e la libertà di manifestare, isolatamente o in comune, e sia in pubblico che in privato, la propria religione o il proprio credo nell’insegnamento, nelle pratiche, nel culto e nell’osservanza dei riti.

Articolo 30

Nulla nella presente Dichiarazione può essere interpretato nel senso di implicare un diritto di un qualsiasi Stato, gruppo o persona di esercitare un’attività o di compiere un atto mirante alla distruzione di alcuno dei diritti e delle libertà in essa enunciati.

Mi sento come se ti stessi ingannando citando solo degli estratti di questa Dichiarazione. È uno dei documenti più importanti e belli mai prodotti dal cuore dell’umanità. Per favore, leggila tutta qui. Quindi chiediti se il tuo governo (o “teocrazia”) viola uno o più di questi articoli. So che il mio governo (U.S.A.) è certamente in flagrante violazione di diversi articoli. So anche che l’organizzazione Watchtower viola gli articoli 12, 18-21 e 26.

Nello scenario della Watchtower, in cui l’ONU si scaglia contro le religioni e inizia ad uccidere i suoi aderenti, ci si aspetta che anche i bambini vengano uccisi. Ma qual è la posizione dell’ONU nei confronti dei bambini? Bene, c’è il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia (UNICEF). Questo è un programma ONU che salva la vita di un numero incalcolabile di bambini su base continuativa fornendo cibo, medicine, istruzione, ecc. a milioni di bambini in tutto il mondo.

UNICEF-300x214.jpg

Sono stato personalmente sponsor mensile di questa eccellente organizzazione per molti anni e non ho mai smesso di rimanere colpito dalla portata dei loro aiuti umanitari. Pensare, anche solo per un momento, che l’ONU si renderebbe mai colpevole di uccidere i bambini del mondo in base alla loro affiliazione religiosa va molto al di là dell’assurdo, se non oltrepassa completamente il confine con la pazzia.

Più ci penso e più mi chiedo: quale parte della religione Watchtower ho mai trovato credibile? (Oh sì: che non esiste l’inferno e che le altre religioni sono ridicole, conclusioni a cui gli atei sono giunti ben prima che la Watchtower fosse anche solo nella mente di qualcuno). La religione in generale è una roba inverosimile, ma la Watchtower sembra superare tutte le altre (beh, forse non gli scientologisti ed i mormoni) quando si tratta di testare il limite della nostra credulità. Ha preso una delle più grandi forze del mondo per il mantenimento della pace e l’ha trasformata nel ruolo di istigatrice della più grande guerra di tutti i tempi. Questo è troppo anche per un setta fondamentalista.

Ma torniamo alla narrativa Watchtower. Dopo che l’ONU avrà massacrato tutte le persone religiose (mentre i molto più numerosi eserciti di quelle nazioni religiose sono rimasti seduti a guardare) il Figlio di Dio “distruggerà tutti i governi“, che ancora una volta significa uccidere delle persone, non solo smantellare i governi (dato che i governi hanno perso il loro diritto di governare nel lontano 1914 con la “fine dei tempi dei gentili” e il figlio di Dio ha governato da allora, almeno in paradiso, non lo so).

Dato che la maggior parte delle persone nei governi sono persone religiose, saranno già stati assassinati durante la “distruzione della religione“. Mi chiedo quanti soldati siano religiosi… Saranno già stati assassinati… non ne saranno rimasti molti per questo ulteriore massacro. In ogni caso, immagino che i pochi atei nei governi verranno uccisi in questa fase.

Poi moriranno tutti gli altri: gli atei che non facevano parte di nessun governo. Non è bello poter dire che siamo durati fino alla fine?

Ogni volta che penso ai Testimoni che seppelliscono o bruciano masse di cadaveri nel loro “Nuovo Ordine“, non posso fare a meno di richiamare alla mente quelle immagini in bianco e nero dei nazisti con le loro vittime assassinate. In effetti, il “Nuovo Ordine” della Watchtower ha molte somiglianze con il nuovo ordine del Terzo Reich. Entrambi sono impazienti di un genocidio di tutti tranne la “razza superiore” o “membri dell’organizzazione di Dio”, dopo di che i sopravvissuti domineranno il mondo e tutti vivranno semplicemente “felici e contenti” per mille anni. E, naturalmente, entrambi i sistemi richiedono obbedienza incondizionata e lealtà incrollabile ai leader dell’organizzazione.

Prossimo appuntamento: Part II. Non vorrai perdere l’entusiasmante conclusione:

Parte II: The Post-Armageddon Blues!

Fonte: smmcroberts.net

Traduzione a cura di: Roberto jwanalyze

**********   **********

L’associazione Quo Vadis a.p.s. di Modena

per vivere ha bisogno del tuo aiuto

110 (1)

110

GRAZIE !

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

https://www.facebook.com/quovadisaps

quovadis.aps@gmail.com

rocco.politi@gmail.com

telefono  392 1539014

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6T660 Zh rZb9 YY pcm

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>