Il Testimone di Geova deve accettare la trasfusione di sangue. 26/4/2018

BASE-DOC122

In Svizzera, la Corte Suprema Federale ha decretato che i Testimoni di Geova possono essere operati solo se hanno precedentemente acconsentito a una trasfusione di sangue.

Il sangue è indubbiamente un prezioso fluido per il corpo. Da cinque a sei litri di liquido rosso pulsano attraverso il nostro corpo. La perdita di un litro di solito ce la facciamo. Con due o tre litri è in pericolo di vita. Oggi, la trasfusione di sangue salva molte vite, specialmente in interventi chirurgici complicati o lesioni interne.

Tuttavia, se un Testimone di Geova è sul tavolo operatorio, i chirurghi diventano nervosi. I fedeli richiedono un ordine scritto che i medici non possano trasfondere. Quindi devi lasciare morire il paziente, anche se la misura di salvataggio sarebbe facile.

Alcuni medici sono tentati di somministrare segretamente sangue straniero. Un’idea pericolosa, perché un comitato ospedaliero dei Testimoni di Geova sovrintende al trattamento. Se il chirurgo usa i mezzi di trasfusione, deve aspettarsi una denuncia penale e molto probabilmente una condanna. Fa parte della comprensione professionale centrale fare tutto per salvare vite.

Il chirurgo di una clinica privata a Berna ha intrapreso un nuovo percorso. Quando un Testimone di Geova ha rifiutato di firmare un accordo che avrebbe consentito una trasfusione di sangue in caso di emergenza, ha rifiutato l’operazione.

Il paziente, che voleva sottoporsi a ernia, non era d’accordo. Il Testimone di Geova si lamentò contro Unknown, indirettamente contro il dottore. E ‘andata bene per la comunità di fede per molto, perché se l’esempio del medico ribelle avrebbe fatto scuola, sarebbe per i Testimoni di Geova, in futuro, potrebbe essere difficile trovare ospedali che avrebbe accettato il divieto di trasfusione.

Le accuse legali del Testimone di Geova respinto erano radicali. Il suo rifiuto è stato tentato coercizione, offesa contro la legge di assistenza ospedaliera e discriminazione razziale, si è lamentato in tribunale.

I giudici non si lasciano confondere

Ma il capo della giustizia bernese non fu scoraggiato e  fracassò la causa in un giudizio rivoluzionario come insostenibile . Un verdetto che i leader dei testimoni di Geova non gradiscono. Mette fondamentalmente in discussione il suo dogma della proibizione della trasfusione.

Il querelante non poteva abbandonare questo giudizio inaspettato e capitale. Lo ha passato alla corte federale. E recentemente è apparso anche in flash . (Sentenza 6B 730/2017)

Ma, come i testimoni di Geova prendono la strana idea di proibire le trasfusioni di sangue e di prendere la morte senza senso dei loro fratelli in acquisto? La chiave è – come potrebbe essere altrimenti – guardare nella Bibbia.

La Bibbia come linea guida

Esistono diversi luoghi che possono essere utilizzati per legittimare il divieto di sangue. Una buona fonte è Mosè. Dio proibì a Noè e alla sua famiglia di prendere sangue. Letteralmente: “Non mangerete carne in cui still life, il sangue, è”.

I messaggi in esso contenuti per i Testimoni di Geova: nel sangue è la sede della vita. Pertanto, le trasformazioni del sangue portano a un tipo di miscelazione della personalità. Come se i Testimoni di Geova temessero che Dio non potesse classificarli correttamente al Giudizio Universale. E poiché tutti noi discendiamo da Noè secondo la Bibbia, il dogma del sangue si applica anche agli odierni cambia-terra.

Dal punto di vista di oggi, il divieto di trasfusioni per motivi religiosi è assurdo. I testimoni di Geova trascurano il fatto che gli scrittori di medicina e anatomia dell’Antico Testamento non avevano idea.

Un esempio che mostra quanto può essere disastroso quando i credenti considerano la Bibbia come la parola autentica di Dio.

Fonte: https://hpd.de/artikel/zeuge-jehovas-hat-bluttransfusion-akzeptieren-15509

**********   **********

L’associazione Quo Vadis a.p.s. di Modena

per vivere ha bisogno del tuo aiuto

110 (1)

110

GRAZIE !

>>>>>>>>>>  <<<<<<<<<<

https://www.facebook.com/quovadisaps

quovadis.aps@gmail.com

rocco.politi@gmail.com

telefono  392 1539014

One thought on “Il Testimone di Geova deve accettare la trasfusione di sangue. 26/4/2018

  1. In realtà la Bibbia è la parola autentica di Dio ma viene interpretata e stravolta in maniera arbitraria, oltre a questo la versione dei tdG è volutamente “corretta” secondo le loro necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili


3 + = cinque

jC8Thc

Please type the text above: