PROFUGHI – OBIETTORI DI COSCIENZA DELL’ERITREA SONO PREVALENTEMENTE TESTIMONI DI GEOVA. 19/2/2019

1

I profughi sequestrati sono eritrei obiettori e obiettrici di coscienza

Molti dei profughi sequestrati sulla nave Diciotti provengono dall’Eritrea. Sono obiettori di coscienza, renitenti alla leva o disertori che fuggono da un Paese dove il servizio militare è obbligatorio a tempo indeterminato, per uomini e donne, e inizia nei due anni finali della scuola superiore, che si trova in un campo militare.

L’Unione Europea riconosce il diritto all’obiezione di coscienza, e la Costituzione italiana riconosce il diritto d’asilo per casi come questi. ………………………..

Il Movimento Nonviolento ogni anno pubblica l’elenco dei “prigionieri per la pace”, obiettori di coscienza detenuti nelle carceri militari di tutti i paesi del mondo: per l’Eritrea c’è sempre un lungo elenco, senza un “fine pena” certo……………………………..

Ma basterebbe leggere la nostra rivista Azione nonviolenta che nel numero di novembre-dicembre 2017 ha pubblicato l’elenco dei detenuti obiettori di coscienza dell’Eritrea, che qui riportiamo (sono prevalentemente Testimoni di Geova,……………………………………………
Il riconoscimento del diritto all’obiezione di coscienza al servizio militare è uno dei fondamenti dell’Unione Europea. Un obiettore di coscienza perseguitato nel proprio paese che si presenta al porto di Catania, in Europa, ha il diritto ad essere accolto e vedersi riconosciuto il diritto d’asilo…………

**********   **********

La falsa propaganda a cui viene sottoposto ogni testimone di Geova è la seguente: “sono Felice di appartenere a un’autentica fratellanza mondiale!”

A questa fuorviante propaganda non ci crede più nessuno, nè dentro, nè fuori dei testimoni di Geova.

Come mai questi profughi testimoni di Geova non vengono presi in cura dai cosi ricchi vertici della loro organizzazione mondiale?

Come mai non hanno organizzato una accoglienza nelle varie congregazioni italiane, visto che sono i MIGLIORI, visto che si spacciano per una fratellanza mondiale?

Come mai lasciano che sia il mondo (che il loro dio ha decretato che distruggerà a breve – distruzione annunciata decine di volte) a preoccuparsi di loro?

Prestate la massima attenzione al bombardamento mediatico dei testimoni di Geova che si definiscono UNICI, che si AIUTANO a vicenda, e traetene una saggia conclusione.

Prendete atto della realtà a cui sono sottoposte persone che hanno creduto a quella falsa propaganda e non sanno più come uscirne.

Non commettete lo stesso errore!

**********   **********

Scriveteci la vostra opinione

quovadis.aps@gmail.com

**********   **********

CONDIVIDILO SUL TUO DIARIO

AIUTERAI TANTA GENTE

GRAZIE! –

>>>>>>>>>><<<<<<<<<<

donazione giallo

PP

rocco.politi@gmail.com

quovadis.aps@gmail.com

3921539014

oppure

377 0908021

3 thoughts on “PROFUGHI – OBIETTORI DI COSCIENZA DELL’ERITREA SONO PREVALENTEMENTE TESTIMONI DI GEOVA. 19/2/2019

  1. Falso quello che dite!!
    La scorsa settimana nella sala assemblea di Cameri si sono battezzati più di 20 immigrati ed erano presenti più di 1000 di loro presi in cura dalle congregazioni dei testimoni di Geova.
    Non fate disinformazione o FAKE NEWS perfavore….
    Siate CREDIBILI !!!

    • Come mai questa grande notizia/novità non è riportata sul vostro sito ufficiale?! Come mai non c’è nessuna notizia su aiuti che i tuoi “fratelli” danno a questi “fratelli profughi”?! Ci pensa Geova a farli accogliere dalla Caritas?!

  2. Si sono battezzati perché gli avete fatto credere che la “fratellanza” si prenderà cura di loro!!! Appena dopo il battesimo avranno solo pacche sulle spalle e come diceva Gesù in un suo sermone “vai in pace fratello”….

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0Pnnp Ep0QiM5pEp 7Y K

Please type the text above:

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>