SONO MORTI PIÙ DI 5000 TESTIMONI DI GEOVA DALL’INIZIO DELLA PANDEMIA? 10/2/2021

SONO MORTI PIÙ DI 5000 TESTIMONI DI GEOVA

DALL’INIZIO DELLA PANDEMIA?

TRADUZIONE AUTOMATICA

In un annuncio del novembre 2020 che invitava i membri a prendere precauzioni durante la pandemia COVID-19, i Testimoni di Geova hanno rivelato che oltre 130.000 seguaci sono stati infettati dal virus e almeno 5.000 sono morti.

Come testimoni di Geova, è molto triste sentire che così tanti sono affetti da questa malattia.

Ciò che è molto preoccupante è il fatto che il nostro numero è ben al di sopra della popolazione generale.

Se questo è vero, metterebbe in dubbio l’affermazione che il nostro Dio Geova protegge il suo popolo come gruppo.

È evidente che la nostra protezione da Geova non è migliore di chiunque altro.

Ciò è confermato dalle seguenti statistiche.

Al 5 novembre 2020, c’erano più di 48,5 milioni di persone che erano state infettate dal coronavirus. 

Ci sono stati più di 1,2 milioni di morti. 

Che differenza c’è tra questi e i testimoni di Geova?

Secondo il Rapporto annuale di servizio 2019, i tdg hanno raggiunto il picco di 8,6 milioni di testimoni di Geova. 

Da questo numero, determiniamo che l’1,5% dei testimoni di Geova nel mondo ha contratto il Covid-19. 

Come si confronta questo dato con la popolazione generale?

A partire dal 5 novembre 2020, circa 7,8 miliardi di persone vivono sul pianeta. 

Sulla base di questo numero, possiamo determinare che lo 0,6% della popolazione mondiale ha il Covid-19. 

Ciò significa che i testimoni di Geova hanno 2,5 volte più casi rispetto alla popolazione generale.

Diamo un’occhiata alle morti in percentuale. 

Con oltre 5.000 decessi, più del 3,8% dei casi di Covid-19 tra i testimoni di Geova ha provocato la morte. 

In confronto, ci sono stati 1,2 milioni di morti in tutto il mondo. 

Ciò significa che circa il 2,5% dei casi di Covid-19 ha provocato la morte. 

Ciò significa che i testimoni di Geova subiscono 1,5 volte il numero di morti della popolazione generale.

Perché abbiamo più casi di Covid-19 rispetto alla popolazione generale? 

Perché muoiono più di noi rispetto alla popolazione generale? 

Per rispondere a queste domande, avremmo bisogno di vedere chi è morto, da dove viene, qual è il suo passato e quali altre condizioni possono influire sul benessere dei testimoni di Geova. 

Senza tali informazioni, possiamo solo suggerire alcune possibili ragioni.

Secondo PEW Research, i Testimoni di Geova come gruppo tendono ad essere meno istruiti rispetto ad altri gruppi. 

Il 63% non ha più di un diploma di scuola superiore. 

Questo non è un problema per i testimoni di Geova. 

Molti si concentrano su una carriera come predicatori, una carriera che non dà loro alcuna ricompensa finanziaria. 

Invece, per finanziare la loro opera di predicazione si assumono compiti minori come le pulizie di casa o di finestre. 

Non sorprende quindi che PEW Research affermi che il 48% dei testimoni di Geova guadagna meno di $ 30.000 all’anno. 

Se scegliamo una carriera che lasci circa la metà dei testimoni di Geova nella fascia di reddito inferiore, avremo una coorte di persone che difficilmente sarà in grado di permettersi un’assistenza sanitaria adeguata a meno che il paese in cui vivono è un sistema sociale di alta qualità che si prende cura dei poveri della società. 

Pertanto, quando si verificano pandemie come Covid-19, scarse scelte educative e di stile di vita potrebbero aumentare il loro numero.

PEW Research afferma che circa il 52% dei testimoni di Geova ha più di 50 anni. 

L’età è vista come un fattore che contribuisce ai decessi correlati a COVID-19. 

Secondo NATURE, le persone di età superiore agli 80 anni sono a rischio più elevato e le persone di età superiore ai 50 anni sono a rischio medio. 

Ci sono altri fattori di rischio come sesso, etnia, malattie cardiovascolari, ipertensione, diabete, malattie respiratorie e cancro. 

Tuttavia, con un numero elevato di persone anziane nella comunità dei Testimoni di Geova, questo potrebbe contribuire ad aumentare il loro numero.

In ogni caso, 5.000 morti all’interno di un piccolo gruppo religioso come i testimoni di Geova sono molto preoccupanti. 

Sebbene le filiali forniscano istruzioni specifiche a specifici lavoratori a tempo pieno, è utile che le famiglie prendano in considerazione le quattro domande nell’annuncio del novembre 2020 (rivisto per rimuovere la terminologia misogina):

La natura del lavoro secolare delle persone nella famiglia aumenta il rischio di esposizione al virus? 

I membri della famiglia sono più anziani o hanno problemi di salute? 

Quanto velocemente si diffonde il virus nella comunità? 

Quali sono le linee guida del governo per l’area? 

Tenere conto di questi problemi e mettere in atto misure per ridurre il potenziale rischio di esposizione può aiutare a ridurre il numero di persone infettate da Covid-19 e ridurre significativamente il numero di testimoni di Geova morti.

Se vuoi commentare l’articolo manda una mail a questo indirizzo: 

quovadis.aps@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili


tre − = 2

s0DDZ rZbR59b06Z pp Prp

Please type the text above: