MA COME FAI A CREDERE ANCORA IN DIO? 23/4/2022

DIO

Ogni giorno che passa subiamo grandi cambiamenti traumatici in tutti i campi della nostra vita, variazioni storiche, culturali, geografiche.

Assistiamo a Pandemie, guerre, povertà, carestie, terremoti, lutti, problemi seri che vediamo non più solo alla televisione, ma sono diventati i nostri problemi quotidiani.

Impariamo sulla nostra pelle, negli anni, che esiste una sorta di progetto di vita di fondo rispetto al quale dobbiamo piegarci e adattarci.

Ci illudiamo di avere il libero arbitrio, e su alcune cose abbiamo potere di scelta, ma, che ci piaccia o meno, sono veramente poche rispetto alle quali siamo veramente liberi di scegliere.

Siamo all’interno di un progetto più grande di noi, entro il quale siamo chiamati a muoverci, riconoscendo che non è semplice, anzi è molto faticoso, perchè si perdono le certezze e i punti fermi scompaiono.

Sorgono infiniti dubbi, al punto che, talvolta, si finisce col non farsi più domande.

Di fronte a traumi collettivi tanto vasti, oltre al versante strettamente personale, individuale, c’è anche quello collettivo, e allora, soprattutto in quei casi sorge il dubbio, sconfortato, sconsolato, a volte magari anche rabbioso: MA ESISTE VERAMENTE DIO?

E se esiste, come posso fidarmi di Lui se consente tutto questo?

Possiamo rispondere facendo leva sulle risposte stereotipate che innumerevoli organizzazioni religiose adducono dall’alto dei loro podi, ma…………….l’articolo continua

https://www.quovadisaps.it/diventa-membro

SE INVECE DESIDERI FARE UNA PICCOLA DONAZIONE E SOSTENERE

L’ASSOCIAZIONE QUO VADIS A.P.S. PUOI CLICCALE QUI

https://www.paypal.com/donate/?hosted_button_id=4B4FXBMJU7ZTQ

GRAZIE PER IL TUO PREZIOSO SOSTEGNO!

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER a fondo pagina per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 caratteri disponibili


× 4 = trenta due

bobb5 XI EXLu TT kgj

Please type the text above: