I TESTIMONI DI GEOVA NON FESTEGGIANO LA MAMMA 8/5/2022

DOMENICA 8 MAGGIO 2022 FESTA DELLA MAMMA

E’ una ricorrenza celebrata in tutto il mondo e dedicata alla persona che ci ha dato la vita e che ci ha cresciuto: LA MAMMA.

All’estero si festeggia a Marzo mentre in Italia la seconda domenica di Maggio.

QUAL È L’ORIGINE DELLA FESTA DELLA MAMMA?
I primi festeggiamenti risalgono ai tempi dei romani e rivolti alle donne, simbolo di fecondità.

Le abitazioni erano cosparse di petali di rosa per rendere omaggio alla divinità femminile Flora, la Dea dei fiori.
La data riconosciuta da tutti, in cui si è inequivocabilmente dato inizio alla prima festa della mamma, risale al 1907 in America, dove Ana Jarvis, diede inizio ai festeggiamenti in onore della mamma, chiedendo in seguito che fosse istituzionalizzata.

La richiesta venne formalizzata ufficialmente nel 1914 per volere del presidente Wilson.
In Italia, la Festa della mamma si deve a Don Migliosi, un sacerdote d’Assisi nel 1957, che per primo la festeggiò. In seguito venne calendarizzata ma non con data fissa: infatti, tale ricorrenza coincide annualmente, come già anticipato, con la seconda domenica di maggio.

IL GIORNO DELLA FESTA DELLA MAMMA È STATA ISTITUITA DA SATANA, IL DIAVOLO è UNA FESTEA PAGANA E PERCIÒ VA EVITATA.

“Le feste che tendono a idoleggiare certi uomini (padri, madri, “santi”, e così via), richiamano tutta l’attenzione su di loro, sono contrarie ai principi biblici”. (Accertatevi di ogni cosa Attenetevi a ciò che è eccellente – 1974, p. 187).

I tdg pensano che è antiscritturale e per loro equivale ad adorare la mamma.

“In nessun punto della Bibbia si trova che i genitori debbono essere adorati, o che si debba osservare un Giorno del Padre e un Giorno della Madre in loro onore…

Il Giorno della Madre, prenda nome da Maia, demone adorata dai pagani…

I veri uomini hanno grande rispetto e grande amore per tali madri, ma la loro adorazione essi la tributano a Geova Dio…

Né l’uomo né la donna dovrebbero essere adorati se fanno il bene, perché fare il bene è un dovere”. Da Svegliatevi! Del 8/10/1956 pp. 24, 25 e altre.

Ditemi sinceramente, avete visto qualcuno che si mette a festeggiare la propria mamma, mettendosi in inginocchio davanti a le con un turibolo e a incensarla?

Pensate veramente che tutte le mamme che sono state festeggiate negli anni, si sono sentite delle dee, delle divinita?

Oppre pensate che solamente si sono sentite felici di aver dato tanto amore come mamme e aver visto i propri figli essere riconoscenti, educati e grati della vita ricevuta?

SI FA VERAMENTE MOLTA FATICA A COMPRENDERE LA GRETTEZZA D’ANIMO DEI TESTIMONI DI GEOVA.

Intendo dire semplicemente che la vita è il grande dono che Dio fa mediante i genitori (Gen.4,1.25; 1-7; 24,60; ecc).

Il desiderio dell’animo di un figlio o di una figlia di esprimere, in un giorno particolare dell’anno la gioia di essere riconoscente verso la propria mamma, di cui Dio si è servito per dare la vita, non ha sicuramente nulla a che fare con Satana o con il paganesimo.

RQV

UNISCITI A QUO VADIS A.P.S. AIUTERAI TE STESSO

E TANTA GENTE AD APPROPRIARSI DELLA LIBERTA’ PERDUTA.

//////////////////////

NON STANCARTI MAI DI FARE IL BENE!

Entra nella GRANDE FAMIGLIA QUO VADIS a.p.s.

https://www.quovadisaps.it/diventa-membro

OPPURE

AIUTACI CON UNA PICCOLA DONAZIONE!

https://www.paypal.com/donate/?hosted_button_id=4B4FXBMJU7ZTQ

GRAZIE PER IL TUO PREZIOSO SOSTEGNO!

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per rimanere sempre aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 caratteri disponibili


+ sette = 11

0Pnnp Ep0QiM5pEp 7Y n

Please type the text above: