LA FRANCIA INTRODUCE UNA NUOVA LEGGE ANTI-SETTE CHE COLPISCE DRASTICAMENTE LA WATCHTOWER 23/6/2024

Gli incubi della Watchtower sono appena iniziati in Francia. Il 9 aprile il Senato francese ha approvato una nuova legge “antisette” che sostanzialmente rafforzerà il potere della MIVILUDES, l’agenzia francese, l’agenzia ufficiale antisette che sta reprimendo le sette pericolose. E indovina chi è il loro nuovo obiettivo?

La Torre di Guardia è stata nel loro mirino per anni essendo stata bollata come una “setta”, un nome che alla Torre di Guardia non è piaciuto per niente e per anni ha combattuto a lungo e duramente l’Agenzia per riconsiderarla. Ebbene ora con questa nuova “legge antisette” che il Senato francese ha approvato con 146 voti “sì” contro 104 “no” all’agenzia antisette MIVILUDES sono stati conferiti nuovi poteri per perseguire le sette che causano traumi psicologici ai loro membri. Ti ricorda qualcuno che conosci?

Il nome della legge si riferisce al “rafforzamento della lotta contro le devianze cultuali”. La ragione addotta per un nuovo giro di vite contro le “sette” è che il numero di incidenti segnalati, ricevuti dall’agenzia governativa anti-sette MIVILUDES, è in crescita . Ecco quindi davvero alcune delle principali novità nella lotta alle sette che questa nuova legge introduce:

MODIFICA 1:

Da notare che il Consiglio di Stato, esaminando il progetto di legge, ha raccomandato di eliminare questo articolo in quanto pericoloso per la libertà di parola e “la libertà dei dibattiti scientifici”.

Tuttavia, il governo ha respinto la raccomandazione del Consiglio di Stato e ha mantenuto l’articolo. La lotta al Senato ha portato solo all’introduzione di un nuovo paragrafo che protegge gli “informatori” che rivelano pratiche discutibili delle aziende mediche. Sebbene ciò si applichi principalmente alle aziende mediche, ha ramificazioni più ampie nel modo in cui il governo francese proteggerà gli informatori che denunciano le sette e le loro pratiche . Ciò ovviamente si estende agli exjw che perseguitano la Watchtower, poiché nella maggior parte dei casi non sono protetti dalla Legge e gli avvocati della Watchtower sono liberi di perseguitarli con la minaccia di ritorsioni legali.

CAMBIARE 2

Le misure anti-sette vengono rafforzate anche consentendo alle associazioni anti-sette di essere presenti nei procedimenti giudiziari, come è avvenuto nel caso della Commissione reale australiana contro le “sette” come parti civili e incoraggiando giudici e pubblici ministeri a chiedere il parere di i MIVILUDES sui gruppi che stanno giudicando o perseguendo. Gli emendamenti parlamentari hanno inoltre conferito alla MIVILUDES uno status nuovo e rafforzato.

Ciò significa quindi che i tribunali non devono ricominciare da zero reinventando la ruota ogni volta che devono affrontare un caso di setta, hanno la propria agenzia governativa antisette che riempie gli spazi vuoti. In questo modo non devono sprecare tempo prezioso e nemmeno la Watchtower perde il loro tempo. E sai come va, sono perditempo di professione, ogni volta che c’è una causa contro di loro fingono di non sapere niente “siamo una setta? Cos’è una setta? Cos’è un organo di governo? ecc” e poi procedono a far sprecare alla corte settimane di procedimenti prima ancora di arrivare al punto. La Francia ora ha posto fine a queste sciocchezze, la sua stessa agenzia MIVILUDES riempie gli spazi vuoti per la corte e la corte accetta il loro rapporto su quella particolare setta come informazione legalmente stabilita ed è da lì che iniziano invece di farsi portare in giro dagli avvocati della Watchtower cerchi.

CAMBIAMENTO 3

La legge crea un nuovo reato di “sottomissione psicologica”, che limita la possibilità di criticare i trattamenti medici tradizionali e mette seriamente in pericolo la libertà di religione o di credo.

In altre parole, la Francia è ora diventata il primo paese in Europa, per quanto ne so, a riconoscere la coercizione a rimanere in una religione con l’uso della pressione familiare o l’applicazione di misure punitive come la disassociazione e l’evitamento come un crimine chiamato “sottomissione psicologica” e in questo modo si apre la porta a centinaia o addirittura migliaia di exjw per portare la Watchtower in tribunale per essere stati sottoposti a tale coercizione.

Queste sono solo alcune delle modifiche introdotte dalla legge in Francia e tornerò con ulteriori aggiornamenti sulla Francia poiché avremo più notizie su questo argomento.

Cosa ne pensi? Questa nuova legge diventerà un grosso ostacolo per la Watchtower ad operare in Francia? Questa legge sarà copiata da altri paesi europei nella loro lotta contro la soggezione psicologica che i cittadini sono costretti a subire quando aderiscono ad una setta? Fammi sapere cosa ne pensi nella sezione commenti.

Fonte:

https://www.jwupdates.com/post/against-senate-s-opposition-france-passes-new-anti-cult-law?fbclid=IwZXh0bgNhZW0CMTAAAR37EdK8OFkFxrTPJctODdof02oJ9WQmDIe7hfIaIbtghfX6fra_SQtjqCw_aem_ZmFrZWR1bW15MTZieXRlcw

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili


− 1 = quattro

IeeIlIjjIlIeeI U5Ui f

Please type the text above: