LA CARNEFICINA SULLA TERRA SARÁ IMMENSA

un-buon-posto-per-morire_copertina_h_partb

603323_374714245985336_194342599_a

email: quovadis.aps@gmail.com

www.facebook.com/quovadisaps

www.quovadisaps.org

 telefono:    392 1539014

LA CARNEFICINA

SULLA TERRA

SARÁ IMMENSA

Nella Torre di Guardia del 15 febbraio 2014 c’è un paragrafo raccapricciante, che contraddistingue il pensiero dello “schiavo fedele e discreto” e nell’articolo di studio dal titolo “Acclamiamo Cristo, il Re glorioso!” a pagina 7 paragrafo 18 viene rappresentato un quadro cupo della carneficina mondiale che accadrà ad Armaghedon; viene citato anche Geremia 25:33 per ricordare ai testimoni che i morti ad Armaghedon saranno “da una estremità all’altra della terra”.

Con linguaggio poetico il salmista scrisse che le “frecce” del Re “sono aguzze […] nel cuore dei nemici” e che “sotto di [lui] continueranno a cadere popoli”. La distruzione abbraccerà l’intera terra. Geremia dice: “Gli uccisi da Geova certamente saranno in quel giorno da un’estremità all’altra della terra”(Ger. 25:33). Una profezia parallela dichiara: “Vidi un angelo che stava in piedi nel sole, e gridò ad alta voce e disse a tutti gli uccelli che volano in mezzo al cielo: ‘Venite, radunatevi per il grande pasto di Dio, per mangiare le carni di re e le carni di comandanti militari e le carni di uomini forti e le carni di cavalli e di quelli che vi siedono sopra, e le carni di tutti, di liberi e schiavi e piccoli e grandi”.

(La Torre di Guardia 15/2/2014 p. 7)

La scrittura di Rivelazione quando menziona gli uccelli che saranno chiamati per “ripulire” la terra dai cadaveri di quelli uccisi, è di per se stessa già inquietante; lo diventa maggiormente in quanto la descrizione viene supportata da questa illustrazione.

aquila

Foto tratta dalla Torre di Guardia del 15/2/2014, p. 7.

Per descrivere Armageddon gli autori della rivista La Torre di Guardia, con questa illustrazione, sembra vogliano evocare scene dal film thriller di Hitchcock del 1963 “Gli Uccelli”.

corvi

La Società Torre di Guardia per descrivere il destino riservato alle persone che ignorano i suoi insegnamenti richiama il passo di Rivelazione 19:17, 18: E vidi un angelo che stava in piedi nel sole, e gridò ad alta voce e disse a tutti gli uccelli che volano in mezzo al cielo: “Venite, radunatevi per il grande pasto serale di Dio, 18 per mangiare le carni di re e le carni di comandanti militari e le carni di uomini forti e le carni di cavalli e di quelli che vi siedono sopra, e le carni di tutti, di liberi e schiavi e piccoli e grandi”.

Il messaggio è semplice: tutti devono seguire l’autorità autoproclamata dallo schiavo fedele, per non finire come cibo per gli uccelli quando arriva Armaghedon.

Purtroppo questa non è la prima volta che il Corpo Direttivo dei testimoni di Geova ha fatto ricorso all’allarmismo per mantenere sotto controllo i propriaderenti. Tutti i testimoni di Geova che sono cresciuti nell’organizzazione senz’altro ricorderanno innumerevoli immagini sparsenelle varie pubblicazioni della Società Torre di Guardia raffiguranti la morte dei non credenti ad Armaghedon.

Come se non vi fosse giàabbastanza dolore e sofferenza nel mondo, la Società Torre di Guardia arriva a dipingere un bel quadro di morte e di orrore.

E ancora:

La più grande battaglia di tutte le epoche si sta avvicinando rapidamente e le forze avversarie della malvagità non hanno che un breve tempo per prepararsi. … Fra breve la loro totale irreggimentazione sarà completa e si sentiranno invincibili, sicuri e tranquillamente trincerati. …Harmaghedon scoppierà così improvvisamente come il diluvio… come in questi passati casi, così anche adesso Geova Dio sta spingendo i nemici in una posizione nella quale la loro distruzione sarà tanto subitanea e completa… ora il tempo della raccolta è giunto… Che terribile massacro sarà quello! In questa prossima guerra le moderne armi atomiche si mostreranno certamente delusorie a tutti quelli che fanno affidamento in esse… Già gli avvoltoi e le bestie selvagge della foresta e dei giardini zoologici sono invitati a banchettare sui numerosi milioni di cadaveri di uomini, donne e fanciulli sia dei grandi e dei potenti che di quelli che bassamente li servono”.

(La Torre di Guardia 15/03/1953, pagg. 93-94).

Si noti il delirante annuncio: Gli “zoo” di tutto il mondo saranno aperti dall’amorevole padre Geova per divorare i disgustosi cadaveri! Naturalmente per far questo, Geova dovrà creare altri zoo sevorràspazzar via miliardi di morti!

Molti, però, si chiedono perché mai un Dio che è la personificazione stessa dell’amore dovrebbe portare morte e distruzione su gran parte dell’umanità. Per fare un’illustrazione, pensate a una casa invasa da insetti nocivi. Non siete d’accordo che per tutelare la salute e il benessere della sua famiglia un padrone di casa coscienzioso deve eliminare gli insetti nocivi?”.

(La Torre di Guardia 1/12/2005 p. 6)

Leggere simili frasi piene di odio e livore verso TUTTI coloro che non si schierano dalla parte di Geova, fa davvero accapponare la pelle.

E pensare che vi sono persone che ancora si fidano del Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova che ininterrottamente propaganda simili assurdità.