Testimoni di Geova – Perchè si presentano come “Volontari”?

Testimoni di Geova

Perchè si presentano

come

“Volontari”?

In una delle mie ultime interviste una persona mi ha chiesto: Come mai i testimoni di Geova non si presentano più come tali, ma come “Volontari della parola di Dio”?

Mi disse: Qualche giorno fa una donna ha citofonato a casa mia e mi ha detto: “Buongiorno stiamo passando per le case a chiedere alla gente se oggi ha senso avere una fede”.

Io sono andato subito al sodo perchè avevo capito chi poteva essere e ho detto: “Scusi chi è lei?”.

E la donna ha risposto: “Sono una Volontaria della parola di Dio”.

Solo dopo averle chiesto in maniera specifica:ma siete testimoni di Geova, mi ha risposto affermativamente.

Mi sono soffermato a ragionare e mi sono poste alcune domande..

Per quale motivo questo clamoroso cambiamento.      

E’ una nuova luce?

Si sono messi a imitare i cattolici? (non nominare il nome di Dio invano)

Oppure e’ un nuovo escamotage perchè identificandosi subito come “testimoni di Geova”, le persone chiuderebbero immediatamente loro la porta in faccia?

Certo è che presentandosi come “Volontari” e non più come si sono presentati per 80 anni, è una chiara ammissione che la gente è stufa di ascoltarli se si presentano come testimoni di Geova.

Una volta e mi riferisco a tutta la mia vita nei testimoni di Geova, pensare che nel tempo ci saremmo identificati non più nel nome di Geova ma  in un ridicolo “Volontario” avrebbe creato uno scandalo, un vero e proprio sacrilegio.

Allora mi chiedo: cosa hanno fatto di tanto insopportabile per rendere in appena 5 anni nauseante presentarsi nel nome di Geova, nome che hanno sempre propagandato fosse la chiara differenza tra loro unici portatori di quel sacro nome e la falsa religione che non lo ha mai usato?

Alcuni definiscono questo nuovo modo di presentarsi, la continuità di nuove tecniche imposte dal vertice ai proclamatori nel corso degli anni, tecniche basate sul moderno marketing sempre più all’avanguardia.

Altri definiscono questa nuova luce l’ennesima strategia dell’inganno per il seguente motivo:

Può la vera luce essere offuscata con una nuova vera luce?

QUESTA ERA UNA VOLTA LA VERA LUCE IMPARTITA DAI CAPI E GUAI A DISSENTIRE:

Nella profezia riportata in Malachia 1:11, Geova dichiara: “Da dove si leva il sole fin dove tramonta, il mio nome sarà grande fra le nazioni, e … si farà una presentazione al mio nome, sì, un dono puro; perché il mio nome sarà grande fra le nazioni”. In adempimento di questa profezia, i dedicati servitori di Geova svolgono umilmente il ministero e così lodano pubblicamente il suo nome in tutta la terra. (Sal. 109:30; Matt. 24:14) W 2008 15 07

In contrapposizione al grossolano vanto ben evidenziato in questa loro pubblicazione la torre di guardia, sono passati appena 5 anni per rivoluzionare ciò che nessuno mai avrebbe potuto dissentire o modificare.

Questa nuova presentazione quali “Volontari” è una ambiguità volutamente poco onesta.

Perché l’idea che in generale vogliono dare è che svolgano un volontariato che volontariato non è.

Il vero volontariato è messo in atto da persone che si spendono liberamente per fare il bene al prossimo, per aiutare la gente in tutti i campi del sociale.

La gente è molto più propensa ad ascoltare una persona che si presenta con una etichetta, quasi una garanzia di rispetto per quello che fa. E i loro capi questo lo sanno molto bene. Sanno che definirsi volontario può suscitare l’ammirazione dell’interlocutore

Ma sono davvero volontari? Portano cibo caldo ai senzatetto assieme a componenti di religioni diverse? Vanno a curare i malati di AIDS? Vanno a curare, lavare e tenere puliti gli anziani che non hanno nessuno negli ospizi ecc.

NO! Loro invece si sono certificati volontari (in base al dettame ricevuto da chi impartisce la loro direttiva) mettendosi cravatta e gonna lunga ogniuno con la propria borsa, tutti agghindati vanno a importunare la gente che non ne può più, e non vuole più aprire loro la porta.

Bisogna ammettere che le probabilità che qualcuno li ascolti aumentano forse, presentandosi come “Volontari”.

Se invece continuassero a presentarsi come testimoni di Geova senza cercare una forma un pò mistificatrice, credo proprio che le porte di chi oramai  conosce molto bene i loro trucchetti, anzichè rimanere chiuse sarebbero blindate.

Giovanna Di Pietro mi faceva notare

questa presentazione era già suggerita su un ministero del regno del 1992
*** km 4/92 p. 8 par. 6 Visite iniziali efficaci ***
Offrendo il volantino “Vita in un pacifico nuovo mondo” potreste dire:
▪“Siamo volontari che operano in questo quartiere. Mi permetta di lasciarle questo volantino, che identifica la natura della nostra opera. Pensa che il mondo sarà mai così?” Dopo aver ascoltato la risposta, potreste considerare i primi paragrafi, dando risalto a Matteo 6:9, 10 e Salmo 37:29.