Farmaci: Napoli, epo rubata a Ssn e destinata a Testimoni Geova (2)

Libero Quotidiano.it

Farmaci:

Napoli,

epo rubata a Ssn

e destinata a

Testimoni Geova

(Adnkronos Salute) – I farmaci sottratti al Servizio sanitario nazionale venivano forniti ai ‘pazienti’ direttamente dagli arrestati, spiegano i Nas, senza alcuna diagnosi ne’ piano terapeutico, tanto che la posologia e le modalita’ di assunzione venivano dettate dall’infermiere arrestato o da medici compiacenti.

Una prassi pericolosa, visto che per prescrivere questi medicinali e’ necessaria una procedura complessa. Questi farmaci possono infatti essere dispensati solo dopo la diagnosi di uno specialista. Senza questo passaggio, il medico di famiglia non puo’ prescriverli. Assumere eritropoietina senza seguire una corretta indicazione puo’ infatti essere molto pericoloso per la salute: puo’ portare anche a trombosi ed emolisi.

L’indagine vede indagate altre 20 persone, tra cui tre medici e vari dipendenti di strutture sanitarie pubbliche e private, nonche’ alcuni destinatari dei farmaci e loro famigliari. Fra le persone coinvolte a questo livello nell’operazione, nessuna sarebbe accusata del furto dei medicinali in questione.

http://www.liberoquotidiano.it/news/1276616/Farmaci-Napoli-epo-rubata-a-Ssn-e-destinata-a-Testimoni-Geova-2.html