Testimoni di Geova rimangono in linea su abusi

I Testimoni di Geova

dicono che non è loro responsabilità di segnalare

abusi sessuali su bambini

di polizia a meno che la legislazione obbligatoria

segnalazione è a posto.

08:56 11 Aprile 2013

Una inchiesta vittoriana il Giovedi sentito che quando il leader Testimone di Geova ascolta le accuse di abuso sono diretti immediatamente a contattare l’ufficio legale della società di controllare i loro obblighi ai sensi del diritto dello Stato.

Testimoni di Geova consulente legale Rachel van Witsen detto anziani non erano tenuti a conoscere i loro obblighi di legge.

“Questo viene fatto per garantire gli anziani siano pienamente conformi a tutti i requisiti di legge che possono essere applicabili nello stato in cui risiedono,” ha detto.

“In Victoria se ci fosse la segnalazione obbligatoria la consulenza immediata sarebbe quella di segnalare che, subito.”

Regista Terrence O’Brien della società ha detto che la decisione di prendere le accuse alla polizia trovava con la vittima.

“Senza la segnalazione obbligatoria non ci sentiamo che come ministri della religione che è il nostro obbligo di farlo”, ha detto O’Brien.

Tuttavia, l’organizzazione dovrebbe incoraggiare la vittima a segnalarlo e sarebbe cooperare pienamente con la polizia, ha detto.

La sig.ra van Witsen detto anziani farebbe un’eccezione se si sentivano il bambino è stato minacciato.

“Vorremmo segnalare che alle autorità competenti”, ha detto l’inchiesta.

“Siamo di smettere di abusi sui minori.”

Due ministri sono stati rimossi dalla società per abusi sessuali su bambini in 40 anni di registrazioni, l’inchiesta parlamentare ascoltato.

 

 

Traduzione automatica

http://news.ninemsn.com.au/national/2013/04/11/20/59/jehovah-s-witnesses-stay-in-line-on-abuse