TESTIMONI DI GEOVA AUTOFINANZIAMENTO NUOVA SALA DEL REGNO AL PARATINO. 30/10/2014

Ecco la Sala del Regno che nascerà al Paratino

Ok allo schema urbanistico, ora il passaggio in commissione consiliare. La chiesa dei Testimoni di Geova in uno spazio di 400 metri quadrati

image

CECINA. Una Sala del Regno in località Paratino. Sarà la chiesa dei Testimoni di Geova, nascerà tra via del Paratino e via dei Parmigiani, non lontano dal quartiere del Nuovo Centro dove già hanno trovato insediamento, negli ultimi anni, altri due importanti luoghi di culto: la chiesa della Sacra Famiglia della Parrocchia del Duomo progettata dal vescovo di Livorno monsignor Simone Giusti e l’istituto buddista della Soka Gakkai ( movimento religioso giapponese di matrice buddhista fondato nel 1930).

L’edificio dei Testimoni di Geova, di 400 metri quadrati, denominato appunto Sala del Regno, ospiterà le funzioni religiose settimanali che sono chiamate “adunanze” e non hanno alcuna ritualità liturgica ma consistono essenzialmente in discorsi specifici su temi biblici con applicazioni pratiche che riguardano il comportamento cristiano nella vita quotidiana. Sarà più in generale luogo di ritrovo e di culto dei Testimoni di Geova che a Cecina contano già due congregazioni ed una comunità molto numerosa, cresciuta a seguito dell’opera di evangelizzazione iniziata attorno ai primi anni ’70.

L’intervento finanziariamente è a carico dei proponenti che si sono finanziati attraverso donazioni, lasciti e contributi volontari di aderenti e simpatizzanti. Il progetto ha già fatto una sua istruttoria negli uffici comunali ed ha già incamerato il via libera della commissione edilizia. Sarà argomento di discussione oggi della seconda commissione consiliare che tratterà dello schema edilizio-urbanistico della scheda C37 . Una volta completato questo passaggio lo schema sarà oggetto del voto in consiglio comunale. Poi si procederà al rilascio della concessione per costruire l’edificio. La comunità religiosa dei Testimoni di Geova ha seguito con partecipazione l’iter del regolamento urbanistico all’interno del quale è stata inserita per l’appunto la realizzazione della Sala del Regno, fortemente voluta dai fedeli che a Cecina non hanno mai potuto disporre di un luogo di culto attrezzato come esiste, per esempio, nella vicina Rosignano in via Fratelli Cervi.

Tra l’altro questo intervento – come sottolinea l’assessore all’Urbanistica Giamila Carli – è inserito all’interno di una convenzione che i Testimoni di Geova hanno sottoscritto con l’amministrazione comunale di Cecina e che prevede, a carico di chi realizza, una serie di piccole opere di ricaduta pubblica. A partire dall’acquisto di giochi (valore 5mila euro) che saranno donati al Comune che provvederà a sistemarli nelle aree cittadine tuttora sprovviste o andando a sostituire quelli deteriorati in alcuni parchi-gioco. Inoltre i Testimoni di Geova dovranno realizzare un parcheggio nell’area e le connesse opere di urbanizzazione primaria.(a.r.)

http://iltirreno.gelocal.it/cecina/cronaca/2014/10/30/news/ecco-la-sala-del-regno-che-nascera-al-paratino-1.10212558

 

Ho inserito il post per evidenziare il seguente riferimento:

L’intervento finanziariamente è a carico dei proponenti che si sono finanziati attraverso donazioni, lasciti e contributi volontari di aderenti e simpatizzanti.

Quanti soldi…….poveri fratelli!

Q-QUO-VADIS-FB21

 www.facebook.com/quovadisaps

  www.quovadisaps.org

 quovadis.aps@gmail.com

telefono  392 1539014